Pioli esulta e avverte Leao: “Si riguardi il match”, poi lancia l’allarme per Pulisic

ULTIMO AGGIORNAMENTO 0:04

Le dichiarazioni del tecnico rossonero in conferenza stampa dopo il match di San Siro, contro i francesi

E’ rinato il Milan di Stefano Pioli. I rossoneri hanno conquistato una vittoria preziosa, contro il Psg, dopo il ko contro l’Udinese.

Milan-Psg: Pioli in conferenza stampa
Pioli (LaPresse) – Calciomercato.it

Il Diavolo così si rilancia in Champions League, ora la qualificazione agli ottavi di finale è davvero possibile. Il periodo di crisi appare dunque finalmente alle spalle: “Abbiamo avuto una reazione che mi aspettavo – ammette il mister in conferenza stampa -. Abbiamo fatto una partita fantastica a livello mentale, abbiamo reagito alla grande, ma serve dare continuità a questa prestazione. E’ una vittoria che ci dà qualche possibilità in più di qualificazione, contro il Borussia Dortmund sarà decisiva”.

Una vittoria, che dimostra come questo Milan abbia ancora tanto da dare con Pioli al comando – “L’aspetto mentale fa la differenza – prosegue Pioli – Volevamo regalare delle soddisfazioni a noi stessi, ai tifosi e al club dopo il ko contro l’Udinese. Adesso, però, bisogna trovare continuità perché ne abbiamo le qualità. Siamo forti, come gruppo, come senso di appartenenza e qualità. Ora testa al Lecce”.

Il Milan, come raccontato, ha iniziato la partita, per la prima volta, senza Pioli is on fire. Di fatto per il Diavolo si tratta di un nuovo inizio – “E’ stata una scelta condivisa – conferma Pioli -, dobbiamo trovare nuovi stimoli e bisogna ripartire per trovarne degli altri”.

Milan, da Leao a Loftus-Cheek: Pioli esalta la prova dei due giocatori

E’ inevitabile una battuta su Rafa Leao. Il portoghese, finalmente, ha dimostrato tutte le sue qualità, con una prova da grande calciatore: “Rafa dovrà rivedersi bene questa prestazione – sottolinea Pioli -. Dipende davvero solo da lui, il Milan gli ha dato quello che doveva dargli e i suoi genitori gli hanno dato le doti che ha, ora tocca a lui”.

Milan-Psg: Pioli in conferenza stampa
Stefano Pioli (LaPresse) – Calciomercato.it

Partita sontuosa anche quella di Ruben Loftus-Cheek, schierato come trequartista – “E’ stata una sorpresa, perché pensavo avesse una sessantina di minuti. Ha qualità, ha forza e le sue caratteristiche sono davvero fondamentali per noi”.

Si esalta anche la prestazione di Calabria che dopo aver fermato Kvara, neutralizza Mbappe – “Con Davide parliamo tanto, è il mio riferimento per gestire la squadra. E’ un tifoso rossonero e sente in maniera importante le cose positive e negative. E’ un giocatore forte e contro Mbappe ha fatto una prestazione fantastica”.

Poi arriva la nota negativa, il possibile infortunio di Christian Pulisic: “Sembra un crampo – ammette Pioli -, ma è nello stesso punto dell’altra volta. Speriamo…”. Il tecnico rossonero incrocia, dunque le dita, e spera di riaverlo a disposizione già contro il Lecce. Un altro match da vincere assolutamente.