Rabbia Bologna contro la Juve: niente rigore ed espulsione

La squadra rossoblu chiede un calcio di rigore per un fallo di Iling Jr su Ndoye. Il mancato penalty fa arrabbiare tutti

Proteste veementi da parte del Bologna, per un rigore non concesso ai rossoblu. La panchina di Thiago Motta ha protestato per quanto successo al 70′ nell’area di rigore della Juventus: contatto tra Iling Jr e Ndoye che sembra poter portare al penalty per i rossoblu, ma l’arbitro è di un’altra idea.

Juve-Bologna: rigore non concesso
Juve-Bologna (LaPresse) – Calciomercato.it

Il fischietto lascia così correre, senza rivedere le immagini al VAR e inevitabilmente si scatenano le proteste dei rossoblu, che portano all’ammonizione di Motta e all’espulsione di Simon Colinet, assistente del tecnico.

Impostazioni privacy