Lotito-Sarri, come stanno le cose alla Lazio tra smentite e annuncio ufficiale

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:53

Dopo la Champions, il tecnico della Lazio ha ottenuto l’allontanamento di Igli Tare, col quale i rapporti erano ormai pessimi

Sarri ha vinto la ‘sua’ partita con Igli Tare. Il Ds, con cui i rapporti erano pessimi, è andato via dopo 18 anni (3 da calciatore e 15 da dirigente) non rinnovando il contratto in scadenza. Lotito gli ha preferito il tecnico a cui ha affidato un nuovo progetto tecnico nell’estate 2021 e che quest’anno gli ha regalato la qualificazione alla prossima Champions.

Tensioni tra Sarri e Lotito, c'è l'annuncio
Sarri e Lotito (LaPresse) – calciomercato.it

In casa biancoceleste, però, le tensioni non si sarebbero placate. Le nuove sarebbero tra Sarri, sempre lui, e lo stesso presidente. Stando a ‘Radio Radio’, tra l’allenatore toscano e il numero uno della Lazio è scoppiata una lite perché il primo ritiene che ci sia troppo immobilismo in sede di calciomercato.

Va detto che ufficialmente non c’è ancora il sostituto di Tare, ufficiosamente sì: ovvero il ‘fedelissimo’ di Lotito, Angelo Fabiani, arrivato l’estate passata per occuparsi della squadra femminile e della Primavera maschile. Tornando alle tensioni Sarri-Lotito, secondo la medesima fonte il rapporto tra i due ora è conflittuale, con alcuni tifosi che temono le dimissioni del tecnico.

Il 64enne vuole una squadra all’altezza della Champions e, nello specifico, due acquisti di spessore come Domenico Berardi e Arkadiusz Milik, quest’ultimo però verso il ritorno alla Juventus dopo il mancato riscatto. Per l’esterno, invece, c’è da superare l’ostacolo Sassuolo, che per il cartellino chiede sui 20-25 milioni.

Tensioni con Sarri, Lotito nega: “Ci sentiamo ogni giorno, notizia messa ad arte in giro”

Intervistato da ‘Il Messaggero’, Lotito ha però prontamente smentito la notizia delle scorse ore che parla di conflitti con Sarri sulla questione mercato.

Tensioni tra Sarri e Lotito, c'è l'annuncio
Maurizio Sarri (LaPresse) – calciomercato.it

“Con Sarri ci sentiamo ogni giorno, ridiamo e scherziamo – ha dichiarato il numero uno biancoceleste – Non c’è nessuna tensione né lite. Si tratta di una voce messa ad arte in giro”. Vedremo nei prossimi giorni come si svilupperà la vicenda.