HIGHLIGHTS | Inter… a Picco: rigori fatali, mal di trasferta nerazzurro

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:00

L’Inter cade a La Spezia al termine di una partita decisa dai calci di rigore: Lautaro ne sbaglia uno, Nzola segna quello decisivo

Terza partita senza vittorie per l’Inter fuori casa: dopo il pari con la Sampdoria ed il ko di Bologna, i nerazzurri cadono a La Spezia dove i liguri non vincevano da 6 mesi.

Simone Inzaghi – Calciomercato.it

Brutta batosta per l’Inter che perde sul campo dello Spezia nell’anticipo della 26esima giornata del campionato di Serie A, dando al Napoli la possibilità di riportarsi a +18 e, soprattutto, alla Lazio di conquistare il secondo posto solitario in caso di vittoria domani sera a Bologna.

Ad onor del vero, il risultato non fa onore alla prestazione dell’Inter che dopo un quarto d’ora poteva passare in vantaggio: il Var richiama l’attenzione dell’arbitro su un’entrata di Caldara su D’Ambrosio e viene così concesso un calcio di rigore. Dal dischetto si presenta Lautaro Martinez la cui conclusione viene respinta da uno stratosferico Dragowski, bravo a limitare l’argentino anche su una successiva conclusione.

Spezia-Inter: highlights, tabellino e classifica

Nella ripresa succede di tutto: l’Inter continua a spingere, ma al 55′ è lo Spezia a sbloccare il risultato, alla prima conclusione in porta. Il destino vuole che a segnare sia Daniel Maldini, cresciuto nel Milan con un cognome che a Milano pesa. Grande lavoro di Nzola e tiro perfetto dell’esterno, al suo secondo gol in Serie A (il primo a San Siro proprio contro il Milan).

L’Inter non molla e all’84’ trova il pari: fallo in area su Dumfries, calcio di rigore che questa volta viene battuto e trasformato da Lukaku. L’Inter sembra avere la forza per vincerla, ma dopo pochi giri di lancette lo Spezia ripassa in vantaggio: è proprio Dumfries a commettere fallo su Kovalenko, concedendo un calcio di rigore allo Spezia che si porta sul 2-1 grazie al tiro perfetto di Nzola.

Simone Inzaghi – Calciomercato.it

SPEZIA-INTER 2-1
55′ Maldini (S), 84′ rig. Lukaku (I), 87′ rig. Nzola.

La classifica: Napoli 65, Inter 50*, Lazio 48, Roma 47, Milan 47, Atalanta 42, Juventus 35, Bologna 35, Torino 34, Udinese 32, Monza 32, Fiorentina 31, Sassuolo 30, Empoli 28, Lecce 27, Salernitana 25, Spezia 24*, Hellas Verona 18, Cremonese 12, Sampdoria 12.

*una partita in più

A breve gli highlights della partita