CM.IT | Ribaltone Demiral: il suo futuro può cambiare in fretta

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:44

Merih Demiral, difensore centrale dell’Atalanta di Gasperini, ha diverse offerte: le ultime notizie raccolte da Calciomercato.it

Nelle prossime settimane il futuro di Merih Demiral potrebbe radicalmente cambiare. Approdato dalla Juventus all’Atalanta a titolo definitivo in questa estate di calciomercato per circa 20 milioni di euro più bonus, il difensore centrale turco ha vissuto una prima parte di stagione a fasi alterne con la maglia della Dea.

Demiral può lasciare l'Atalanta
Merih Demiral © LaPresse

La partenza è stata da urlo, sulla falsa riga della sua squadra, mentre la parte finale prima della sosta ha portato con sé qualche problemino. Prima c’è stata la sostituzione polemica contro l’Inter di Simone Inzaghi, poi un piccolo infortunio al ginocchio. Nel frattempo c’è il calciomercato, secondo le informazioni da noi raccolte, il Manchester United e l’Inter hanno messo nel mirino il profilo di Demiral. In particolare per i nerazzurri, l’adattamento del turco a giocare nella difesa a tre può risultare fondamentale.

Atalanta, nuovi sviluppi sulla situazione Demiral

Inoltre, nei giorni scorsi, ci sarebbe stata una piccola disavventura per il giocatore e la sua famiglia. Mentre i Demiral erano infatti in vacanza in Turchia per festeggiare il Natale, riportano alcune fonti, dei ladri avrebbero fatto irruzione nella casa bergamasca del giocatore ex Juventus rubando molti beni materiali appartenenti a Demiral ed alla sua famiglia. Attualmente la famiglia del giocatore è rimasta in Turchia, mentre il ragazzo è tornato ad allenarsi in Italia.

Demiral nel mirino dell'Inter
Merih Demiral © LaPresse

Sullo sfondo restano gli interessi di United ed Inter prima menzionati e, con la finestra di calciomercato alle porte e quanto avvenuto nei giorni scorsi, non è da escludere la possibilità della presenza da parte del calciatore della volontà di cambiare aria già a gennaio. La palla poi passerebbe all’Atalanta che farà la sua richiesta e le società interessate valuteranno se avviare o meno trattative.