Argentina-Francia bollente, furia Deschamps: il gesto che ‘accende‘ le panchine

Argentina-Francia, il gesto di Didier Deschamps non passa affatto inosservato. Cosa è successo dopo il pareggio di Mbappé.

Sembrava una partita morta e sepolta, ma Kylian Mbappé ha dimostrato nuovamente di essere di un’altra categoria. L’attaccante della Francia si è letteralmente caricato la squadra sulla spalle, siglando nel giro di pochi minuti una doppietta che ha rimesso in equilibrio una contesa che l’Argentina aveva letteralmente dominato.

Argentina-Francia bollente, furia Deschamps: il gesto che ‘accende‘ le panchine
Didier Deschamps ©LaPresse

A cavallo dell’ottantesimo, però, è successo l’imponderabile: il fuoriclasse del Psg ha prima gelato Martinez dagli undici metri, salvo poi mettersi in proprio e timbrare il momentaneo 2-2 con una perla d’autore, al termine di un’azione ben congegnata. Nei secondi immediatamente successivi al pareggio dei transalpini, le telecamere hanno prontamente immortalato Didier Deschamps, che ha zittito alcuni componenti della panchina avversaria con un gesto eloquente, mettendo il dito davanti alla bocca ed esternando: “Zitto, zitto“.

Animi accesi tra le due panchine, con battibecchi che si sono protratti anche nei minuti successivi. Clima bollente, clima da finale: Argentina-Francia ha ancora tanto da dire. Potrebbero essere i tempi supplementare a decretare la fine delle ostilità di una gara che definire dai due volti sarebbe solo ed esclusivamente un eufemismo, che la Francia ha dato anche la sensazione di poter ribaltare negli ultimi minuti dei tempi regolamentari.

Impostazioni privacy