Calciomercato Juve e Milan, non firma più: addio imminente

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:10

Tra i calciatori in scadenza contrattuale il prossimo giugno c’è anche un veterano del Real Madrid che potrebbe cambiare aria. Senza rinnovo diventa arruolabile per le italiane 

Il mercato dei calciatori in scadenza di contratto si scalda già diverso tempo prima e a tal proposito le big di Serie A restano particolarmente attente a ciò che può accadere in giro per l’Europa. In casa Real Madrid, al di là del solito Asensio, andrà risolta in un senso o nell’altro la situazione relativa al futuro di Nacho Fernandez, storico difensore del club iberico che da tutta una vita difende i colori della squadra della capitale.

Nacho frena il suo rinnovo
Carlo Ancelotti ©LaPresse

Il contratto di Nacho col Real scadrà il prossimo giugno e le parti sembrano allontanarsi sempre di più. Il minutaggio non è stato particolarmente elevato nella prima metà di stagione per lo spagnolo che ha giocato appena 414 minuti in totale tra coppa e campionato per complessive 11 presenze.

Calciomercato, le italiane osservano: Nacho frena il rinnovo col Real Madrid

Nacho frena il suo rinnovo
Nacho Fernandez © LaPresse

Il destino di Nacho, molto spesso accostato anche alla Serie A tra Roma, Juventus e soprattutto Milan, è ancora tutto da scoprire ma potrebbe essere lontano da Madrid. Secondo quanto evidenziato da ‘As’ il centrale iberico avrebbe interrotto il suo rinnovo col Real: aveva da tempo sul tavolo una proposta di prolungamento fino al 2024. Il calciatore però ha deciso di aspettare e capire come si evolverà la stagione in quanto non è troppo contento del ruolo ricoperto finora. L’impiego è in calo ed anche la situazione contrattuale può influire.

La scorsa stagione allo stesso punto aveva collezionato 15 presenze totali di cui 10 da titolare con più del doppio dei minuti disputati rispetto alla situazione odierna. Tutto questo spiega i forti dubbi di Nacho in merito ad un prolungamento vista anche la folta concorrenza tra i vari Alaba, Militao e Rudiger. Dopo 21 anni vacilla forte quindi l’idea di Fernandez di giocare solo per il Real Madrid. La frenata sul prolungamento è stata registrata e non vanno sottovalutate le italiane, in particolare Milan e Juventus, in caso di mancato rinnovo con i ‘blancos’ di Perez.