Lautaro Martinez nella bufera: “Non sei un campione”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:10

Altra gara deludente per Lautaro Martinez ai Mondiali con l’Argentina: critiche all’attaccante dell’Inter, decisamente sotto tono

L’Argentina passa il turno vincendo il girone C e può guardare con fiducia al prosieguo del suo Mondiale. Il successo sulla Polonia, con primato nel proprio gruppo, permette di evitare la Francia agli ottavi di finale e regala l’Australia come avversario nel primo turno a eliminazione diretta. Anche se non tutto, nella squadra di Scaloni, gira proprio alla perfezione.

Argentina, Lautaro Martinez flop: gli sfottò sui social
Lautaro Martinez © LaPresse

Certo, dopo il ko dell’esordio contro l’Arabia Saudita, l’Albiceleste è andata in crescendo e dopo la vittoria sofferta con il Messico ieri ha esibito una prestazione convincente, al netto dell’inconsistenza dei polacchi, che praticamente da subito hanno rinunciato a giocare. I cambi progressivi di Scaloni in formazione hanno sicuramente influito e ne ha subito le conseguenze Lautaro Martinez, che da titolare, nei primi due incontri, aveva deluso, venendo rimpiazzato da Julian Alvarez, che ha realizzato ieri un gran gol. L’attaccante dell’Inter è stato poi mandato in campo nel finale, ma ancora una volta la sua prestazione non è stata memorabile, anzi, mancando una occasione da gol piuttosto favorevole. E a questo punto, per lui, la scalata a una nuova maglia da titolare sembra farsi in salita. Con annesse critiche che in patria e non solo lo stanno riguardando.

Lautaro Martinez nel mirino: “Sembra Higuain con la nazionale”

Argentina, Lautaro Martinez flop: gli sfottò sui social
Lautaro Martinez © LaPresse

Sui social, sono numerosi gli sfottò a seguito della gara di ieri sera. Qualcuno fa notare il nesso di correlazione sull’assenza di Lautaro dal primo minuto con la prestazione decisamente più efficace dell’Argentina, che ha da subito preso le redini del match, conducendolo con autorità e meritando largamente la vittoria. Tiene banco quella che finora è stata la sua inconsistenza, e chi lo segue in Italia ne richiama anche la cosiddetta ‘allergia’ alle grandi partite. Per non parlare del parallelismo che qualcuno fa con Higuain, a dir poco fallimentare nelle sue spedizioni nei grandi tornei con l’Albiceleste. Ecco alcuni dei messaggi più critici che circolano su Twitter sul ‘Toro’: