Allegri lo perde davvero a gennaio: vola da Conte

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:59

Il Mondiale offre spunti praticamente tutti i giorni e che potrebbero anche portare a riflessioni sul calciomercato nelle prossime sessioni. Anche un calciatore della Juventus è finito nel mirino 

Il Mondiale sta inevitabilmente catalizzando l’attenzione di tutti gli appassionati, con ampio spazio a ciò che accade giorno per giorno nella rassegna planetaria. Ieri le magie di Messi e Mbappe hanno inciso su Argentina e Francia, mentre nella serata precedente gli Stati Uniti avevano bloccato la più quotata Inghilterra sullo 0-0. Una gara quella in cui gli USA hanno anche avuto con McKennie una palla gol importante per provare a fare il colpo grosso. Lo statunitense è solamente uno dei tanti juventini in giro per Qatar 2022, e che nel suo caso potrebbe anche divenire uomo mercato.

Calciomercato Juventus, il Tottenham osserva il Mondiale: occhi su McKennie
Weston McKennie ©LaPresse

Al termine del Mondiale, quando poi si ripartirà con le ostilità ad inizio gennaio, riaprirà anche la sessione invernale di calciomercato, e a tal proposito non vanno esclusi movimenti anche in uscita da parte della stessa Juventus. McKennie dal canto suo è infatti un calciatore parecchio seguito al di fuori dei confini italiani.

Calciomercato Juventus, il Tottenham osserva il Mondiale: occhi su McKennie

Calciomercato Juventus, il Tottenham osserva il Mondiale: occhi su McKennie
Antonio Conte, allenatore del Tottenham ©LaPresse

Secondo quanto evidenziato da ‘Express.co.UK’ il Tottenham starebbe seriamente prendendo in considerazione un assalto per la stella americana Weston McKennie dopo la Coppa del Mondo. Il centrocampista della Juventus è stato spesso protagonista con la nazionale, mentre in bianconero ha completato tutti i 90 minuti solamente tre volte in questa Serie A pur dando un apporto complessivo da 11 presenze con un gol e un assist in campionato.

Quando McKennie era allo Schalke fu già collegato al Tottenham prima poi di trasferirsi in bianconero nel 2021. La fonte britannica però sottolinea come allo stato attuale lo stesso Antonio Conte sia un sostenitore dell’americano, evidenziando come ci sia vera sostanza nell’interesse degli ‘Spurs’ per un trasferimento del classe 1998. Una sottolineatura fatta da ‘CBS Sport’ che sostiene come gli inglesi stiano “considerando seriamente” una mossa per il giocatore. Il Tottenham quindi, nonostante le altissime spese estive, è pronto a tornare alla carica già nella finestra invernale di calciomercato.