L’Inter diventa americana: ecco cosa sta succedendo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:44

Dopo il Mondiale in Qatar, l’Inter potrebbe diventare a stelle e strisce: il legame con gli Stati Uniti potrebbe salire di livello

In Qatar l’atmosfera si sta facendo sempre più calda col passare delle partite, nei gironi siamo entrati nella fase decisiva e gli scontri diretti sono dietro l’angolo. Come al solito, la kermesse mondiale è anche una grande vetrina per talenti da tutto il mondo, pronti a convincere le big europee: l’Inter potrebbe diventare più americana.

L'Inter diventa americana: ecco cosa sta succedendo
Marotta, Zhang e Antonello©LaPresse

La dirigenza meneghina è a Doha per seguire da vicino il Mondiale, supportando i propri giocatori e osservando quelli che potrebbero fare al caso di Simone Inzaghi in futuro. Tanti sono i calciatori che si stanno mettendo in mostra in Qatar, ma uno in particolare sembra aver catturato le attenzioni della dirigenza meneghina. Dopo i colpi americani di Juventus Milan, rispettivamente con Weston McKennie e Sergino Dest, potrebbe essere l’Inter il prossimo grande club italiano a puntare su un talento a stelle e strisce.

Calciomercato Inter, sogno americano sulla fascia | L’ultima idea è Robinson

Sogno americano per l'Inter: Marotta tenta il colpaccio
I giocatori degli Stati Uniti©LaPresse

Come anticipato da CalciomercatoWeb.it e come riportato dal ‘Sun’, la dirigenza dell’Inter sarebbe rimasta molto colpita dalle prestazioni di Antonee Robinson con la maglia degli Stati Uniti in questo Mondiale e potrebbe tentare l’assalto nelle prossime settimane. L’americano in passato è stato vicinissimo al trasferimento in rossonero, ma un problema legato alle visite mediche ha fatto sfumare l’affare per il Milan. Nel destino del classe ’97, ora arrivato a maturazione, potrebbe esserci sempre il capoluogo lombardo.

L’interesse dell’Inter c’è, secondo il tabloid inglese, ma deve fare i conti con le richieste dell’Everton. Il club di Liverpool è ben consapevole delle qualità del proprio gioiellino e per privarsene vorrebbe una cifra vicina ai 20 milioni di euro. Insomma, non due spiccioli per un esterno che nei piani di Simone Inzaghi dovrebbe rappresentare un’alternativa a Federico Dimarco. Un sogno americano che, per il momento, rischia di rimanere tale per i nerazzurri. La crescita di Antonee Robinson resta sotto gli occhi di tutti e chissà se questa volta sarà quella buona per raggiungere Milano, sponda Inter.