Argentina-Messico, infortunio improvviso: big costretto a uscire

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:18

Tra Argentina e Messico la partita è fondamentale per il cammino delle due al Mondiale e arriva un infortunio improvviso: fuori il big

Il futuro di Argentina e Messico si decide nel testa a testa di questa sera. Le due squadre si affrontano in una partita dove hanno entrambe bisogno dei tre punti, soprattutto l’Albiceleste vista la brutta sconfitta contro l’Arabia Saudita nell’esordio al Mondiale. Il primo tempo si chiude sullo 0-0 e sicuramente l’Argentina non ha per ora l’atteggiamento che ci si aspettava.

Argentina-Messico ©LaPresse

Primo tempo in cui mancano soprattutto le occasioni e i tiri in porta da parte delle due squadre, con l’Argentina che tiene il pallino del gioco e il Messico che tenta di colpire in contropiede. Una tegola pesante però arriva sul terreno di gioco con l’infortunio di un big che poco prima della fine della prima frazione di gioco è costretto a lasciare il campo.

Argentina-Messico, infortunio per Guardado: costretto a lasciare il campo

Argentina-Messico, infortunio improvviso: big costretto a uscire
Andres Guardado, centrocampista del Messico ©LaPresse

Una serata che entrerà nella storia quella di oggi, perché l’Argentina si gioca il passaggio del turno al Mondiale in Qatar contro il Messico. La squadra di Scaloni dopo la brutta figura contro l’Arabia Saudita si ritrova costretta a vincere contro i messicani, che all’esordio hanno pareggiato contro la Polonia.

In una partita sporca, priva di grandi occasioni da gol, arriva una brutta notizia per il Messico. Infatti a pochi minuti dal termine del primo tempo Andres Guardado è costretto a chiedere il cambio per un problema muscolare. Il classe ’86, giocatore storico per il Messico, deve arrendersi prima dell’intervallo uscendo dal campo e lasciando il posto a Erick Guiterrez, centrocampista classe ’95 del PSV. Dunque una dura tegola per il tecnico Martino, che si ritrova a giocare il secondo tempo di una partita fondamentale senza uno dei suoi giocatori simbolo. Probabilmente per Guardado, visto che l’infortunio sembrerebbe essere muscolare, sarà difficile il recupero anche per l’ultima partita contro l’Arabia Saudita, che sarà altrettanto fondamentale nel cammino Mondiale. Ora però il Messico dovrà pensare a questa partita, quella contro l’Argentina, dove serviranno tutte le forze per portare a casa un risultato utile.