Nuova bufera Mondiale: “È scandaloso, così è uno schifo”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:27

Intervenuta ai microfoni di Calciomercato.it su TvPlay, Jolanda De Rienzo parla dei Mondiali e di un’organizzazione che continua a far discutere

Tra mille discussioni, il Mondiale in Qatar ha avuto inizio domenica sera. Vedere la palla rotolare sul campo non ha però fatto tacere del tutto le polemiche.

Mondiali in Qatar: De Rienzo critica la manifestazione
Mondiali in Qatar ©LaPresse

Anche Jolanda De Rienzo, intervenuta ai microfoni di Calciomercato.it su TvPlay, ha detto la sua, senza troppi peli sulla lingua: “Ci sono tifosi finti – afferma De Rienzo -, non possono entrare le donne non accompagnate allo stadio, non si può bere una sana birra, assistere ai Mondiali comporta delle cifre astronomiche, sono stati costruiti degli stadi dove sono morte delle persone pur di continuare ad incassare dei soldi maledetti.

E’ uno schifo, noi li seguiamo comunque perché la passione per il calcio purtroppo ci proietta in campo, però è scandaloso. Quando vedo le immagini in tv e quando vedo gli spalti pieni di tifosi finti, mi fa schifo, mi vengono i brividi”.

Mondiali senza sorprese, vincono le favorite

Mondiali in Qatar: De Rienzo critica la manifestazione
Inghilterra ©LaPresse

In Qatar, al momento, si sta parlando più di quello che sta succedendo fuori dal campo che dentro. Le partite d’altronde non hanno regalato molte sorprese. Domenica, come da pronostico, i padroni di casa del Qatar sono stati sconfitti dall’Ecuador. Nello stesso girone, ieri, l‘Olanda ha avuto la meglio del Senegal, nonostante una prova per nulla brillante.

Chi ha dimostrato di poter essere una delle favorite alla vittoria del Mondiale è l’Inghilterra, che ha strapazzato l’Iran. Qualche lacuna difensiva, ma il 6 a 2 finale ha fatto capire quante carte può giocarsi Southgate per cambiare una partita. Questo, inoltre, è il Mondiale dei recuperi extralarge. Proprio nella partita delle 14.00, l’arbitro Claus ha assegnato 14 minuti di extra-time nel primo tempo, per via di un problema al portiere iraniano, e 10 nel secondo, che sono diventati di più per via di un intervento al Var. Alla fine sono stati ben 27 i minuti. Un vero e proprio record. Non è stata da meno Senegal-Olanda, con 10 minuti di recupero nella ripresa.