Allarme Lukaku, l’Inter corre ai ripari: offerta anti Juve

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:44

L’Inter guarda con preoccupazione alla situazione di Lukaku e non solo: un ‘doppio’ allarme che spinge all’offerta sul mercato

Poco più di 24 ore all’inizio ufficiale dei Mondiali in Qatar. Una manifestazione che sta vivendo una genesi decisamente tormentata, per tutte le polemiche della vigilia, oltre alla situazione infortunati che sta tenendo banco e ha già tolto dalla scena alcuni protagonisti, nonché avendone condizionato il percorso in campionato.

Allarme Lukaku, l'Inter corre ai ripari: offerta in vista
Lukaku e Correa © LaPresse

In casa Inter, ci sarà un giocatore in meno da seguire: è Joaquin Correa, ‘tagliato’ dall’Argentina per infortunio e chiaramente assai deluso. Per ora, stringendo i denti e attaccandosi all’ultimo vagone disponibile, è ancora sul treno mondiale invece Romelu Lukaku, che sta ancora recuperando dalla ricaduta dell’infortunio muscolare e punta con il Belgio l’ultima gara del girone eliminatorio con la Croazia, il primo dicembre, oppure gli ottavi di finale. Ma naturalmente, a Milano si segue con una certa apprensione l’evoluzione della situazione sul centravanti. Il timore di nuove ricadute, che possano tenere ancora fuori un giocatore che di fatto in questa stagione non si è praticamente mai visto, si fa sentire tra i quadri nerazzurri, che valutano la situazione non solo per l’immediato ma anche in prospettiva. Se dal bomber non arrivassero le giuste garanzie fisiche, a gennaio potrebbe servire qualcosa per rimpinguare il reparto e soprattutto il rinnovo del prestito a fine stagione dal Chelsea si allontanerebbe. Ecco perché la situazione, inclusa quella di Correa, che dovrebbe tornare disponibile con un po’ di riposo ma che in un anno e mezzo di Inter ha fatto comunque avanti e indietro dall’infermeria, spinge a possibili mosse a gennaio.

Calciomercato Inter, l’attacco non dà garanzie: dubbi su Lukaku, sprint d’anticipo per Thuram

Allarme Lukaku, l'Inter corre ai ripari: offerta in vista
Marcus Thuram © LaPresse

Ausilio sarà protagonista di una lunga ‘missione’ in Qatar e chissà che non ne torni con qualche idea alternativa. Ma il nome più caldo è senza dubbio quello di Marcus Thuram, attaccante che il Borussia Monchengladbach mette in vendita a gennaio, come riportato in Germania, per 10 milioni di euro circa. Una cifra che Marotta, secondo la ‘Gazzetta dello Sport’, sarebbe pronto a spendere, ma a questo punto si apre il giallo su chi, nell’immediato o in prospettiva, gli farà posto. Di Lukaku si è già detto, Correa per il momento non ha offerte e per Dzeko l’idea sarebbe il rinnovo, ma è ancora tutto da definire. L’unico intoccabile è naturalmente Lautaro Martinez. Un giallo da sciogliere, per programmare il futuro.