Chivu, parla l’agente: “Cosa prevedo per il suo futuro”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:09

Ieri a Palazzo Morgagni a Roma si è tenuta la presentazione del libro “Dalla Curva Sud al Paradiso” dell’agente Pietro Chiodi. Il procuratore ha anche parlato di Cristian Chivu e del suo futuro

L’agente Pietro Chiodi, ieri ha presentato il suo libro “Dalla Curva Sud al Paradiso“ e lo ha fatto nella splendida cornice di Palazzo Morgani, in quel di Roma, raccontando il suo percorso da tifoso a manager. Un progetto estremamente interessante in collaborazione con la ricerca scientifica per la lotta contro i tumori al seno. Di fatti il ricavato della vendita sarà devoluto alla Susan G. Komen Italia: si tratta nello specifico di una organizzazione di volontariato senza scopo di lucro, che è in prima linea da tempo sul tema.

Chivu, parla l'agente: "Cosa prevedo per il suo futuro"
Cristian Chivu, allenatore dell’Inter Primavera ©LaPresse

Ospiti importanti legati al mondo del calcio alla presentazione del libro non sono mancati: da Eusebio a Federico Di Francesco fino a Gianni Petrucci. Un evento interessante ai margini del quale lo stesso Pietro Chiodi ha parlato anche del futuro di Cristian Chivu, attuale giovane allenatore della Primavera dell’Inter.

Calciomercato Inter, il futuro di Chivu e l’annuncio dell’agente

Chivu, parla l'agente: "Cosa prevedo per il suo futuro"
Cristian Chivu, allenatore dell’Inter Primavera ©LaPresse

Chiodi ha quindi parlato del destino dell’ex difensore interista, oggi tecnico della Primavera: “Chivu che percorso ha davanti a sé? Una cosa è chiara, è stato il primo allenatore a vincere al suo primo anno il campionato Primavera e il primo straniero ad averlo fatto. Per il resto vediamo. Cristian ha una particolarità importante, oltre alla tecnica, che parla cinque lingue. È fondamentale in uno spogliatoio. Tatticamente credo che sia ancora da formare, è giovane e non ha questa esperienza”.

Un percorso dunque intrigante quello impostato da Chivu che sta tracciando al meglio la propria strada in panchina, dopo aver avuto una radiosa carriera da calciatore. Con gli scarpini ai piedi il forte ex difensore rumeno ha giocato con l’U Cracovia, l’Ajax, la Roma e l’Inter ottenendo soprattutto nei sette anni in nerazzurro grandissime soddisfazioni tra le quali la vittoria del famigerato Triplete nel corso dell’annata 2009/10.