Mancini ‘coccola‘ Zaniolo ed apre ad un ritorno: “Con noi tante volte”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:06

La conferenza stampa di Roberto Mancini alla vigilia dell’amichevole contro l’Albania: le parole del tecnico dell’Italia.

La delusione in casa Italia è ancora forte per la mancata qualificazione alle fase finale dei Mondiali. L’amichevole in programma domani a Tirana contro l’Albania, però, non può essere sottovalutata dagli Azzurri, che in Nations League hanno risollevato la china, evidenziando molti spunti interessanti.

Mancini ‘coccola‘ Zaniolo ed apre ad un ritorno: "Con noi tante volte"
Roberto Mancini ©LaPresse

Proprio il progetto giovani è quello dal quale il tecnico Roberto Mancini intende ripartire. Del resto, la Nazionale in questi anni si è rivelata una fucina di ottimi talenti. Nella conferenza stampa di presentazione alla sfida con l’Albania, il commissario tecnico dell’Italia ha comunque dovuto rispondere alle sensazioni in merito ai prossimi incombenti Campionati del Mondo: “Un Mondiale senza l’Italia è diverso: il nostro obiettivo è lavorare nel modo giusto per fare in modo che ciò non riaccada. Da marzo la vivo abbastanza Male. Meritavamo di andarci, ma purtroppo abbiamo fallito le occasioni a disposizione. Il calcio è anche questo, dopo una grande gioia è arrivata un’amara delusione.”

RIPARTENZAQuello appena iniziato sarà un mese difficile, ma anche nell’amarezza possiamo provare noi in questo momento. Gli incontri vanno disputati, ci sono cose da vedere e valutare, ed aspetti che potranno tornarci utili da marzo in poi.”

Italia, Mancini tra Zaniolo e Kean: “Potrebbe ritornare”

Mancini ‘coccola‘ Zaniolo ed apre ad un ritorno: "Con noi tante volte"
Moise Kean ©LaPresse

Mancini ha poi focalizzato la propria attenzione non solo su Chiesa e Zaniolo, ma anche sul possibile ritorno di Moise Kean, che si sta ritagliando un ruolo sempre più centrale con la maglia della Juventus: Ci fa piacere che Chiesa sia tornato, deve ritrovare la condizione ma sta bene. Per quanto riguarda Zaniolo, è una risorsa importante, migliorerà sotto tutti i punti di vista, è un ragazzo giovane. Kean? Con noi tante volte, se continuerà a segnare e a far bene tornerà.”

PAFUNDI“Lo seguiamo da anni, conosciamo le sue qualità. Crediamo che possa diventare un grande calciatore in futuro. Come successe con Zaniolo, quando nessuno lo conosceva la prima volta. Volevamo tenerlo con noi per avere la possibilità di conoscerlo meglio.”