“Voglio giocare con Giroud”: il campione del mondo si ‘candida’ per il Milan

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:56

Un compagno di nazionale di Olivier Giroud manifesta il desiderio di giocare in Serie A, candidatura importante per il Milan

Quello di Olivier Giroud, per il Milan, è stato un innesto come minimo azzeccato. Decisivo già lo scorso anno nella corsa scudetto, con 11 gol in campionato, più altri 3 in Champions League, quest’anno il bomber francese scrive in totale già quota 9 (5 in Serie A e 4 in Champions).

"Voglio giocare con Giroud": il campione del mondo si 'candida' per il Milan
Olivier Giroud © LaPresse

Un vero e proprio totem per Pioli, specializzato in gol pesanti, come quello in extremis allo Spezia o la doppietta al Salisburgo. E che adesso si lancia nell’avventura Mondiale in Qatar, provando a confermarsi campione iridato dopo il trionfo del 2018 con la sua Francia. Rispetto a quattro anni fa, sembra oggettivamente partire alle spalle del neo Pallone d’Oro Karim Benzema, ma le sue doti torneranno senz’altro utili a Deschamps durante il percorso. Anche nello spogliatoio transalpino, comunque, esattamente come al Milan, è una figura importante non solo dal punto di vista tecnico ma anche carismatico. Al punto che potrebbe essere proprio lui a ‘sponsorizzare’ l’arrivo in rossonero di un suo compagno di nazionale, che confessa apertamente di pensare all’Italia per il suo futuro.

Milan, senti Pavard: “Giroud mi ha parlato dell’Italia, vedremo”

"Voglio giocare con Giroud": il campione del mondo si 'candida' per il Milan
Benjamin Pavard © LaPresse

Si tratta di Benjamin Pavard, difensore del Bayern Monaco, che si racconta alla ‘Gazzetta dello Sport’ e svela il suo possibile futuro nel nostro campionato. Il francese spiega innanzitutto di ispirarsi per il suo ruolo a modelli italiani e guarda con interesse alla Serie A, magari proprio con il Milan: “Ho sempre ammirato Paolo Maldini, Alessandro Nesta, Giorgio Chiellini. Li guardo ancora su YouTube: da loro c’è sempre qualcosa da imparare. Gioco ormai da sette anni in Germania, ho vinto tutto con il Bayern Monaco e sono interessato a nuovi progetti, giocando da difensore centrale. Giroud è un grande amico, mi ha raccontato di come l’Italia viva per il calcio, mi ha spiegato la magia del derby e i festeggiamenti dei tifosi per lo scudetto. Mi piacerebbe molto giocare con lui, vedremo. Il vostro campionato è interessante per un difensore come me anche perché è molto aperta”.