Juventus-Lazio, Allegri: “Il calcio è molto semplice”. Poi fissa la quota Scudetto

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:07

Massimiliano Allegri, allenatore della Juventus, ha commentato la vittoria interna contro la Lazio di Maurizio Sarri: ecco le sue parole

Intervenuto ai microfoni di ‘DAZN’, Massimiliano Allegri, allenatore della Juventus, ha commentato la vittoria interna contro la Lazio di Maurizio Sarri.

Juventus, Allegri nel post
Allegri – Screenshot DAZN

Il tecnico livornese ha spaziato dal report dei 90 minuti della gara contro i biancocelesti alla quota scudetto, passando qualche accorgimento sul gioco del calcio in stile Allegri, ecco le sue parole: “I ragazzi nell’ultimo mese e mezzo hanno fatto cose ottime, abbiamo concesso poco e niente fino alla fine, la Lazio ha corso molto nel primo tempo, poi sono entrati Di Maria, Chiesa e Paredes che hanno alzato la qualità della gestione”.

SOSTA – “Secondo me la sosta ci voleva perché abbiamo troppi giocatori col punto interrogativo, Chiesa si è messo a disposizione, andrà in Nazionale, quando ritornerà potrà prendere un po’ di ritmo partita, ma ora c’era un filino bisogno di tirare il fiato. Dobbiamo cercare di arrivare in fondo in tutte le competizioni e ci sarà spazio per tutti, in questo momento i cambi diventano determinanti”.

DIFESA – “Tutta la squadra lavora, poi nella ripresa siamo cresciuti anche fisicamente, ma è cambiato lo spirito, vincere aiuta a vincere, mi sarei anche arrabbiato se avessimo preso quel gol alla fine sul calcio d’angolo”.

KEAN – “E’ molto più equilibrato, quando sei giovane ti arriva tutto addosso, invece lavora, fa fatica, rispetto ad anno scorso è sei chili in meno, sta anche meglio fisicamente, sta crescendo come tutti”.

Juventus-Lazio, Allegri: “Ecco a quanto si vince il campionato”

MOMENTO DI SVOLTA – “Io dico che sono abituato a parlare poco, non mi piace dare spiegazioni, nel calcio un giorno dici una cosa e il giorno dopo succede il contrario, su quest’aspetto qui il calcio è molto semplice, vanno vinte le partite. C’è solamente da ringraziare questi ragazzi”.

Juventus, Allegri parla nel post
Massimiliano Allegri © LaPresse

SCUDETTO – “Il Napoli sta facendo un campionato a sé, la Serie A a meno di 90 punti non si vince. Sei giornate fa nessuno credeva che alla sosta potessimo essere terzi in classifica, ma ora dobbiamo riposarci e ricaricare le batterie”.