Serie A: la cronaca di Milan-Fiorentina 2-1

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:44

Calciomercato.it vi aggiornerà in tempo reale su Milan-Fiorentina, posticipo delle 18 della quindicesima giornata di Serie A

Raggiunto al secondo posto dalla Lazio dopo lo scialbo 0-0 in casa della Cremonese, il Milan ospita la Fiorentina (ore 18) nella quindicesima giornata di Serie A. Ancora molto lontana dalla vetta occupata dal Napoli, la squadra rossonera non può permettersi ulteriori passi falsi e spera in una vittoria per andare alla sosta mantenendo almeno la seconda piazza. Una sfida particolare per Stefano Pioli, grande ex di giornata che non avrà troppo tempo per pensare al suo passato.

Diretta Milan-Fiorentina: formazioni ufficiali e cronaca live
Italiano e Pioli ©ANSA

Dopo l’ampio turnover effettuato allo stadio Zini di Cremona, il tecnico rossonero si affiderà nuovamente a tutti i titiolarissimi per avere la meglio su una squadra decisamente in salute. Dopo gli affanni di inizio stagione, i ragazzi allenati da Vincenzo Italiano hanno inanellato cinque vittorie consecutive tra campionato e Conference League e non sembrano intenzionati ad interrompere la propria marcia. L’ultima sconfitta per i Viola è stata proprio contro una squadra milanese e risale circa a un mese fa, quando l’Inter riuscì ad imporsi a Firenze con un discusso 3-4.

Ancora privo di Gollini, il tecnico gigliato proverà ad infrangere un vero e proprio tabù: in quattro trasferte a Milano, l’ex centrocampista non è mai riuscito a vincere, collezionando un solo punto su dodici, contro i nerazzurri. Calciomercato.it seguirà in tempo reale la partita di ‘San Siro’.

Formazioni ufficiali Milan-Fiorentina

MILAN (4-2-3-1): Tatarusanu; Kalulu, Thiaw, Tomori, Theo Hernandez; Tonali, Bennacer; Krunic, Diaz, Leao; Giroud. Allenatore: Pioli.

FIORENTINA (4-3-3): Terracciano; Dodo, Milenkovic, Igor, Biraghi; Bonaventura, Amrabat, Mandragora; Ikone, Cabral, Saponara. Allenatore: Italiano.

CLASSIFICA SERIE A: Napoli 41 punti; Milan 31, Lazio* e Inter 30; Juventus* 28; Atalanta e Roma 27; Udinese 24; Torino 21; Fiorentina e Bologna 19; Salernitana ed Empoli 17; Monza e Sassuolo 16; Lecce 15; Spezia 13; Cremonese 7; Sampdoria 6; Verona 5.

*una gara in meno