Inter, ecco l’anello debole: “Sono due anni che ci fa perdere punti”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:32

Polemiche in Atalanta-Inter per l’ennesima prestazione deludente di un uomo di Inzaghi: errore sconcertante, finisce nel mirino

Una partita dal gran ritmo, aperta ad ogni soluzione, sul filo del rasoio. Tale si prevedeva Atalanta-Inter delle 12.30 a Bergamo, e tale si sta rivelando. Una gara delicatissima, tra due squadre appaiate in classifica, con punti che valgono doppio per la corsa Champions, e forse anche per qualcosa di più. Il Napoli davanti corre e nessuno può sbagliare.

Inter, ecco l'anello debole: "Sono due anni che ci fa perdere punti"
Inter © LaPresse

Una gara a cui, psicologicamente, entrambe arrivano con problemi da risolvere. Tre ko nelle ultime quattro per i bergamaschi, solo sconfitte negli scontri di alta classifica per i milanesi. Situazione insomma non facile per Gasperini e Inzaghi, che si giocano molto, in questo ultimo atto del 2022, anche in prospettiva. Esce meglio dai blocchi, nel primo tempo, l’Atalanta, che si costruisce diverse occasioni e poi va in vantaggio su rigore con il solito Lookman. L’Inter si scuote e va a segno con il suo habituè del gol, Edin Dzeko, che tramuta in gol una sponda di Lautaro Martinez molto intelligente. 1-1 all’intervallo, tutto aperto per la ripresa. Ma per Simone Inzaghi ci sono problemi non di poco conto, legati alla prestazione di uno dei suoi, in netta difficoltà.

Atalanta-Inter, de Vrij sbaglia e sui social si scatena la furia dei tifosi: “Il migliore in campo per gli avversari da oltre un anno e mezzo”

Inter, ecco l'anello debole: "Sono due anni che ci fa perdere punti"
Stefan de Vrij © LaPresse

E’ Stefan de Vrij a finire nel mirino della critica. L’olandese patisce la presenza fisica di Duvan Zapata e commette una leggerezza imperdonabile, con un intervento improvvido in area di rigore, entrando in netto ritardo e atterrando il colombiano. Penalty fischiato senza esitazione dall’arbitro Chiffi, in ottima posizione per decidere, e apparso piuttosto netto. Ancora una volta, il numero 6 interista in crisi, dimostrando un rendimento non all’altezza della situazione, e non soltanto in questa stagione, visti i trascorsi. La questione del suo rinnovo di contratto in bilico scatena i commenti dei tifosi su Twitter e in molti si augurano che l’accordo con giocatore non venga prolungato, ritenendolo a fine ciclo. Di seguito, alcuni tra i messaggi più caustici con cui il difensore viene bersagliato: