“Osimhen cacciatore di rigori”: il tweet non va giù, è bufera

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:13

L’attaccante del Napoli ancora in gol contro l’Udinese ma una frase su social scatena i tifosi: “Cacciatore di rigori”

Ancora Victor Osimhen. Nono gol in campionato, settimo nelle ultime sei partite disputate in Serie A dopo il rientro dall’infortunio.

Napoli, polemiche su Osimhen
Victor Osimhen © LaPresse

C’è anche il marchio del bomber nigeriano nel primato del Napoli. La squadra di Spalletti ha regolato anche l’Udinese con 75 minuti di controllo quasi assoluto e gli ultimi 15 di grande paura dopo l’uno-due friulano che aveva riaperto il match.

Alla fine sono però arrivati altri tre punti e la possibilità di gustarsi la lunga pausa del campionato al primo posto in classifica e con un distacco di almeno otto punti sulle inseguitrici. I partenopei hanno dimostrato di riuscire anche a far a meno di calciatori importanti: sono stati fuori Rrahmani, Anguissa, lo stesso Osimhen e Kvaratskhelia e lo spartito non è cambiato. Il ritorno del nigeriano poi ha dato un’arma in più a Spalletti che ha saputo creare un gioco capace di esaltare le caratteristiche del suo bomber. Un attaccante che ha trascinato la squadra nelle ultime uscite: oltre ai gol c’è anche il rigore procuratosi contro l’Empoli, fondamentale per sbloccare un match inchiodato sullo 0-0. Proprio sul penalty di martedì scorso si sono scatenati i dibattiti, rinvigoriti da un tweet pubblicato da Giovanni Capuano.

Napoli, Capuano su Osimhen: “Cacciatore di rigori”

Osimhen nel mirino: "Cacciatore di rigori"
Osimhen © LaPresse

Nel corso del match contro l’Udinese, il giornalista ha voluto dedicare un tweet ad Osimhen. Una frase che non è passata inosservata: “Osimhen meraviglioso cacciatore. Di gol e di rigori”. Il messaggio è stato pubblicato poco dopo che il 9 azzurro è caduto nell’area friulana reclamando un rigore, non concesso dal direttore di gara.

Tanto è bastato per scatenare i tifosi che hanno preso d’assalto il tweet di Capuano. Oltre cinquecento commenti tra chi accusa il giornalista di essere di ‘parte’ e chi invece gli dà ragione. Un botta e risposta acceso con al centro l’attaccante ex Lille che sta spingendo con i suoi gol e la sua prestanza fisica il Napoli sempre più in alto. Con qualche polemica che per i protagonisti della Serie A non può mancare mai.