Infortunio e lacrime: costretto a lasciare il campo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:31

Durante Napoli-Udinese arriva una tegola pesante, con l’attaccante costretto a fermarsi: lascia il campo in lacrime

Il Napoli capolista gioca nuovamente l’anticipo di sabato alle 15 e affronta questa volta l’Udinese di Sottil, una delle rivelazioni di questo campionato. I partenopei al momento sembrano inarrestabili, hanno guadagnato otto punti di vantaggio su Lazio e Milan al momento al secondo posto e nonostante alcuni infortuni hanno trovato sempre soluzioni importanti.

Napoli-Udinese ©LaPresse

Come sempre a sbloccare il match nella prima frazione è il solito Victor Osimhen, con un colpo di testa su assist di Elmas. A complicare la situazione per Sottil arriva un infortunio grave per i bianconeri, con uno dei migliori giocatori dell’Udinese costretto a lasciare il campo. L’infortunio sembra essere molto serio, col giocatore che esce dal terreno di gioco addirittura in lacrime.

Napoli-Udinese, Deulofeu va KO: esce dal campo in lacrime

Infortunio e lacrime: costretto a lasciare il campo
Gerard Deulofeu, attaccante dell’Udinese ©LaPresse

Inizia più che in salita la partita contro il Napoli per l’Udinese. Già di per sé la sfida contro i partenopei per la squadra di Sottil sarebbe stata una missione difficile da compiere, ma a complicare ulteriormente la situazione ci si mettono Osimhen e gli infortuni. Il bomber del Napoli infatti ha subito sbloccato la partita volando di testa e mettendo in rete il pallone dell’1-0.

Mentre intorno al minuto 25′ si è fermato Gerard Deulofeu. L’attaccante dell’Udinese si è accasciato a terra probabilmente per un problema muscolare, che sembrerebbe essere grave. Infatti il numero 10 è uscito dal campo in lacrime, facendo inevitabilmente pensare a un qualcosa di grave. Come riportato da ‘Dazn’ anche nel tunnel che porta agli spogliatoi l’argentino ha continuato a piangere per l’infortunio subito. Ovviamente nelle prossime ore l’attaccante effettuerà gli esami strumentali per capire il tipo di infortunio e la gravità. Nel frattempo Sottil perde il suo migliore uomo in una partita che da difficile diventa impossibile da rimontare, visto che il Napoli sembra ormai una macchina inarrestabile e il miglior uomo dell’Udinese è fuori. Si spera naturalmente che per Deulofeu si possa trattare solamente di un forte spavento e che il recupero dall’infortunio possa arrivare nel minor tempo possibile.