Highlights | Kean lancia la Juve, ma è caos al Bentegodi: polemiche arbitrali e rosso finale!

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:30

Hellas Verona-Juventus, succede di tutto al Bentegodi: la contesa si anima nella seconda frazione di gioco. Ecco gli highlights.

Da pochi istanti si è chiusa Hellas Verona-Juventus. Al termine di 95 minuti molto intensi, i bianconeri riescono ad ottenere il bottino pieno, grazie alla rete siglata da Moise Kean che ha letteralmente indirizzato la contesa.

Moise Kean ©LaPresse

Il match del Bentegodi, però, è stato assolutamente vibrante. L’approccio dei padroni di casa è veemente, con gli scaligeri che vanno vicini al goal in un paio di circostanze. La difesa bianconera barcolla, ed il centrocampo di Allegri fa fatica a caracollare palloni. Perin non è costretto ad operare interventi importanti, ma le azioni offensivi dell’Hellas sono numerose, con Djuric che mette in apprensione Bonucci, e gli inserimenti dei centrocampisti di Bocchetti che creano costantemente superiorità numerica.

La Juve, però, resiste e lievita con il passare dei minuti. Fagioli si mette in luce con un’altra prova d’autore, Kostic cresce alla distanza così come Kean, che dopo uno scambio ad alta velocità con Rabiot sigla il goal del vantaggio. L’Hellas non ci sta e reagisce subito: Danilo colpisce in area il pallone, ma l’intervento del brasiliano non viene punito con il calcio di rigore. Penalty che viene assegnato da Di Bello qualche minuto dopo, per un’entrata di Bonucci che dopo il check del VAR viene però considerata regolare. Il Verona carica a testa bassa, con Alex Sandro viene espulso direttamente. La Juve resiste e conquista tre punti che le permettono di balzare al terzo posto, in attesa della sfida della Lazio.

CLASSIFICA Napoli punti 38, Milan 30, Atalanta, Juventus 28 Inter e Lazio* 27, Roma 26, Udinese 24, Torino 20, Fiorentina 19, Salernitana 17, Bologna e Sassuolo 16, Empoli 14, Monza* 13, Lecce 12, Spezia 10, Cremonese 7, Sampdoria 6, Verona 5

Le squadre con una gara in meno con *