Operato subito: niente Mondiale con l’Argentina, torna a marzo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:53

Brutte notizie per il commissario tecnico Lionel Scaloni a dodici giorni dal via ufficiale ai Mondiali di Qatar 2022

Data come una tra le Nazionali favorite per i prossimi Mondiali, l’Argentina dovrà rinunciare per infortunio ad uno dei titolarissimi della selezione. Un duro colpo per Scaloni che dovrà valutare a questo punto altre alternative rispetto ai convocati che aveva previsto nelle scorse settimane.

Operato subito: niente Mondiale con l'Argentina, torna a marzo
Lo Celso, Messi e Lautaro ©LaPresse

L’Argentina, che la scorsa estate 2021 ha ritrovato la vittoria importantissima della Copa America, può infatti fare affidamento su un gruppo davvero solido. Dopo aver vinto la super finale al Maracanà contro il Brasile, si è candidata automaticamente come una delle nazionali più quotate alla vigilia dei Mondiali in Qatar che dal prossimo 20 novembre prenderanno ufficialmente il via.

Sono numerosi i calciatori che per infortunio si perderanno la competizione ritenuta come la più importante al mondo a livello di nazionale. Tra questi, chi spera di fare in tempo per recuperare, è Paulo Dybala, fuori da metà ottobre per un problema muscolare accusato alla coscia. Se la ‘Joya’ potrebbe effettivamente fare in tempo per rientrare tra i convocati, chi invece sicuramente si perderà i Mondiali è Giovani Lo Celso.

Argentina nei guai, Lo Celso finisce sotto i ferri e salta i Mondiali

Argentina nei guai, Lo Celso finisce sotto i ferri e salta i Mondiali
Giovani Lo Celso ©LaPresse

Lo Celso, considerato negli ultimi anni uno degli uomini di fiducia di Scaloni nel centrocampo dell’Argentina, dovrà perdersi per infortunio i Mondiali di Qatar. Dopo aver accusato un forte fastidio al bicipite femorale destro nel corso del match tra Villarreal e Athletic Bilbao di due settimane fa, solamente in seguito all’ultimo consulto medico andato in scena ieri il calciatore è venuto a conoscenza dei tempi di recupero.

Il centrocampista argentino dovrà infatti sottoporsi ad intervento chirurgico e potrebbe rimanere fuori dai campi di gioco per circa cinque mesi. Come riportato in Argentina da ‘Clarin’, una volta ricevuta la diagnosi di Lo Celso, lo staff tecnico di Scaloni avrebbe intrattenuto immediatamente una conversazione con il calciatore, ribadendo di dover andare incontro ad un recupero normale senza prendere alcun rischio inutile nella speranza di un miracolo per tornare in corsa verso i Mondiali.