Bufesa su Juventus-Inter: “Ridimensionare o togliere il VAR”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:40

Polemiche Var fortissime in Juventus-Inter, l’episodio che fa discutere di un gol annullato ai bianconeri: critiche a non finire

Juventus-Inter, come al solito, riserva emozioni e discussioni, anche dal punto di vista arbitrale. L’episodio principale, da questo punto di vista, è quello che avviene nel corso del secondo tempo.

"Si va sempre più in basso", bufera contro il Var
Var © LaPresse

Sul punteggio di 1-0 per la Juventus, i bianconeri vanno ancora a segno con Danilo, che insacca al volo di sinistro su calcio d’angolo messo in mezzo da Kostic. Il brasiliano realizza una rete bellissima ed esulta, ma, a centrocampo, l’arbitro Doveri chiede di aspettare. Al Var stanno controllando una irregolarità, che poi, effettivamente, si palesa dalle immagini. Nella sua coordinazione volante, il difensore calcia sulla sua mano destra, che tocca il pallone prima che questo si infili alle spalle di Onana. E così il gol viene annullato, tra le proteste dei giocatori e della panchina bianconera. E dei tifosi davanti alla tv, che inondano i social di proteste.

Juventus-Inter, il Var annulla il gol di Danilo e il web insorge: “Ancora vi impressionate?”

"Si va sempre più in basso", bufera contro il Var
Danilo esulta dopo il gol poi annullato dal Var © LaPresse

Su Twitter, è vera e propria bufera, con il tifo bianconero che non ci sta assolutamente e ritiene che contro la squadra di Allegri ci sia un utilizzo scientifico dello strumento, anche ricordando l’errore avvenuto alla sesta giornata in occasione di Juventus-Salernitana e del gol annullato a Milik ma che era regolare. “Il Var va cancellato o ridimensionato”, scrive qualcuno, per altri si tratta di un pozzo il cui fondo non si intravede. Altri evidenziano come l’Inter in più occasioni sia stata favorita dalle chiamate Var. Un episodio destinato insomma a far discutere a lungo, anche se la decisione di Doveri e dei suoi collaboratori appare corretta e anche se la Juventus, poi, ha effettivamente trovato il raddoppio con un’altra rete pesantissima di Nicolò Fagioli. Ecco alcuni dei messaggi Twitter più caustici sull’episodio: