Il nuovo acquisto non decolla: per Juve e Milan occasione inattesa

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:42

Il nuovo acquisto sta facendo fatica ad imporsi nella big: passo troppo grande, le italiane pronte ad approfittarne

Un corteggiamento lungo e complicato, una trattativa durata settimane e la concorrenza battuta non senza difficoltà. Il Paris Saint-Germain lo ha inseguito e alla fine lo ha preso: un acquisto particolarmente desiderato dal club transalpino, soffiato ad un’agguerrita concorrenza, che vedeva coinvolte anche società italiane, Milan su tutte.

Renato Sanches non convince: Juve e Milan alla finestra
Allegri © LaPresse

L’inizio di stagione però non è stato in linea con le aspettative. Renato Sanches, infatti, non sta vivendo un ambientamento semplice alla corte di Galtier. Finora tra i nuovi acquisti è quello che ha deluso maggiormente, complice anche alcuni problemi fisici. Il tecnico del Psg raramente lo ha impiegato dal primo minuto, preferendogli tra i nuovi arrivati Fabian Ruiz e quando è sceso in campo l’ex Lille non ha fatto nulla per spingere l’allenatore a dargli fiducia. Una situazione che sta alimentando qualche dubbio sulla bontà del suo acquisto: ‘mediafootmarseille.fr’ si domanda, infatti, il Psg non sia troppo per il 25enne centrocampista portoghese.

Calciomercato, Renato Sanches non ingrana: Juve e Milan alla finestra

Juve e Milan alla finestra per Renato Sanches
Renato Sanches © LaPresse

Il portale transalpino si sofferma sulle prestazioni del calciatore e rimarca come anche al Bayern Monaco – altra grande europea – non sia riuscito ad imporsi, rendendo al massimo quando è il perno della squadra.

Una cosa che, ovviamente, al Psg è complicato ed allora non si può escludere un addio al club parigino tra gennaio e la prossima estate. Se Renato Sanches dovesse continuare a non rendere al meglio, non è da escludere un trasferimento, magari anche in prestito. A quel punto il Milan, ma anche la Juventus, potrebbero farsi avanti. Entrambe le società italiane hanno la necessità di intervenire nel reparto di metà campo e il portoghese rappresenterebbe un profilo adatto sia ai rossoneri che ai bianconeri.

Una occasione che potrebbe nascere nei prossimi mesi, sempre che il 25enne di Amadora non cambi marcia e spazzi via i dubbi sul suo conto, dimostrando di avere qualità e personalità per imporsi anche in un club come il Paris Saint-Germain.