Botta e risposta tra Gasperini e Spalletti: cosa è successo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:47

Si è accesa la partita tra Atalanta e Napoli. Un diverbio ha visto come protagonisti anche Gian Piero Gasperini e Luciano Spalletti 

Atalanta e Napoli hanno dato vita a una partita dall’alto contenuto tecnico e soprattutto agonistico. I bergamaschi sono riusciti ad andare in vantaggio, ma poi è emersa la voglia e soprattutto sono venute fuori le qualità dei partenopei.

Botta e risposta tra Gasperini e Spalletti: cosa è successo
Gian Piero Gasperini ©LaPresse

Il vantaggio di Lookman su rigore è stato pareggiato ancora da Victor Osimhen che è in un momento di forma strepitoso. Il bomber continua a mettere in cascina prestazioni assolutamente straordinarie e già nel big match contro la Roma è risultato decisivo. Oggi si è sbloccato anche di testa, con un gran gol che ha rimesso il risultato in parità. Poi è stato ancora il nigeriano a ispirare l’azione che ha portato al gol di Elmas. Il centrocampista, che oggi sostituiva Kvaratskhelia infortunato, a causa della lombalgia, ha dribblato due difensore e infilato il pallone in buca per un pesantissimo 1-2. L’Atalanta ha provato in diverse occasioni ad avvicinarsi al pareggio e gli animi si sono anche surriscaldati.

Gasperini se la prende con Spalletti e la panchina del Napoli

Botta e risposta tra Gasperini e Spalletti: cosa è successo
Luciano Spalletti ©LaPresse

Infatti, dopo un contrasto tra Osimhen e Demiral, la punta è finita per terra. La panchina partenopea ha subito protestato chiedendo il fallo, ma ha ricevuto l’immediata reazione di Gasperini che si è infuriato per l’atteggiamento degli avversari. Un contrasto che ha acceso il secondo tempo della partita, tanto che poi a sua volta il tecnico bergamasco ha protestato a lungo nel finale per un calcio d’angolo non assegnato ai padroni di casa e per il recupero che non si è allungato neanche dopo il tempo perso. Polemiche a parte, il Napoli vola in classifica e non era affatto scontato che succedesse anche oggi.