Rinnovi da Champions: la serata perfetta degli uomini di Pioli

ULTIMO AGGIORNAMENTO 0:04

Il Milan vola agli ottavi di finale della competizione europea più importante grazie a Giroud. Il francese ha dimostrato di essere ancora fondamentale ma non è l’unico

Serviva un pareggio per ottenere il pass per gli ottavi di finale di Champions League ma il Milan di Stefano Pioli non si è accontentato. I rossoneri hanno aggredito l’avversario fin dal primo minuto, trovando subito il gol con Olivier Giroud.

Milan: rinnovi per Giroud, Leao e Bennacer
Milan ©LaPresse

La partita si è così messa in discesa ma il Diavolo non ha smesso di attaccare. Il francese ha trascinato i compagni con una prestazione perfetta. C’è la sua firma nel gol del 2 a 0 di Krunic, poi è arrivata la doppietta. Ma il campione ex Chelsea ha dato l’esempio per tutta la gara.

Giroud, come detto, è stato protagonista in occasione dei primi tre gol ma non si è mai accontentato, non ha smesso di provarci: è andato a caccia della tripletta e ha inseguito i suoi avversari fino all’ultimo minuto. Giroud è un campione e stasera lo ha dimostrato ancora una volta.

Nonostante i 36 anni, compiuti lo scorso 30 settembre, il francese ha dato prova di essere integro fisicamente e di avere ancora qualche anno davanti a se ad alto livello. Il Milan e Stefano Pioli lo sanno bene: la volontà del numero nove, così come quella dei rossoneri, è di proseguire insieme. In società non c’è alcun dubbio, un accordo per il rinnovo si troverà ben presto: le parti sono a lavoro per prolungare il contratto per un’altra stagione, fino al 30 giugno 2024. Possibile un’intesa a circa 3,5 milioni di euro netti a stagione.

Calciomercato Milan, Leao e Bennacer protagonisti: ora il rinnovo

Milan: rinnovi per Giroud, Leao e Bennacer
Leao-Giroud ©LaPresse

Il grande protagonista di Milan-Salisburgo, come detto, è stato certamente Olivier Giroud ma anche Rafael Leao e Ismael Bennacer hanno fatto una grande partita. Il portoghese e l’algerino sono stati acclamati dai tifosi al momento delle sostituzioni, e loro hanno risposto ai cori. L’attaccante e il centrocampista si trovano benissimo in rossonero ma le firme sui contratti non sono ancora arrivate. Come raccontato, bisognerà ancora lavorare per trovare l’intesa: per Leao serviranno almeno 7 milioni di euro netti a stagione; circa 4 milioni, invece, per Bennacer. I soldi della qualificazione agli ottavi di finale possono essere utili a dare la giusta accelerata alle trattative.