Calciomercato Milan, intesa tra bomber e Chelsea: affare fatto

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:47

Il giocatore e il club inglese pronti ad andare avanti insieme. Il club rossonero è avvertito: in estate bisognerà cambiare strategia

Contro il Monza è arrivato il primo gol in maglia Milan di Divock Origi. Con il Torino, il belga non è riuscito a ripetersi ma non è stato certo l’unico a far male. L’ex Liverpool si è comunque messo alle spalle i problemi fisici, riuscendo a trovare continuità nelle ultime settimane.

Milan, il Chelsea non vende Broja
Paolo Maldini ©LaPresse

Un’ottima notizia per Pioli che ha così iniziato ad alternare Origi con Olivier Giroud. Stasera, contro il Salisburgo, toccherà al francese e verosimilmente, in campionato, sarà ancora la volta del belga. Con il nuovo anno, poi, tutto il mondo Milan si augura di riabbracciare Zlatan Ibrahimovic.

E’ evidente, dunque, che l’arrivo di un nuovo centravanti, a gennaio, è davvero da escludere. In estate, però, tutto potrebbe cambiare. Potrebbe arrivare il momento del grande investimento in avanti.

In queste settimane si è fatto con insistenza il nome di Armando Broja. Il centravanti del Chelsea non è certo una prima scelta di Potter ma la fiducia in lui è massima. Il contratto fino al 30 giugno 2028 ne è una dimostrazione.

Calciomercato Milan, addio complicato: Potter alza il muro

Milan, il Chelsea non vende Broja
Broja ©LaPresse

Il giovane calciatore è felice di aver firmato un così lungo contratto con gli inglesi: “E’ un’enorme opportunità per me e la mia famiglia – ha affermato Broja in conferenza stampa -. Questo è il club della mia infanzia. Amo giocare per il Chelsea… è un grande trampolino di lancio da dove ero la scorsa stagione per dove sono ora”.

Parole che fanno capire come un trasferimento del classe 2001, al momento, sia davvero da escludere. Come riporta Ben Jacobs, di CBS Sports Golazo, sul proprio profilo Twitter, il nome di Broja è anche sul taccuino di Everton e Newcastle. I du club inglesi sarebbero pronti a prenderlo in prestito secco. Un’ipotesi questa che però non piace al Chelsea. Non sarebbe nei piani di Potter privarsi del giovane nazionale albanese, anche se dovesse arrivare un nuovo centravanti a Stamford Bridge. Tutti i club interessati a Broja, Milan compreso, sono dunque avvisati. Convincere il Chelsea a vendere il suo gioiello non sarà per nulla facile.