Caos Juve, sono tutti d’accordo: un big dice subito addio

ULTIMO AGGIORNAMENTO 6:39

Si prevede una maxi rivoluzione in casa bianconera nelle prossime sessioni di mercato anche a causa della disfatta in Champions League

Non è bastato il grande mercato operato dalla Juventus nell’ultima estate per cancellare la scorsa stagione chiusa da Massimiliano Allegri senza trofei in bacheca. Tra infortuni inattesi e prestazioni complessive non all’altezza, la formazione bianconera ha già compromesso parte degli obiettivi prefissati ad inizio anno.

Calciomercato Juventus, deciso l'addio di Bonucci: la scelta dei tifosi
Arrivabene e Nedved ©LaPresse

Con la sconfitta rimediata martedì per 4-3 in casa del Benfica, ad esempio, la Juve è aritmeticamente uscita di scena dalla Champions League con una giornata di anticipo. Ai bianconeri rimane ancora la possibilità di approdare in Europa League, ma tutto dipenderà dai risultati dell’ultimo turno europeo che vedrà la formazione di Allegri scontrare il Paris Saint Germain, già qualificato alla prossima fase.

In campionato, invece, dopo i due successi di fila raccolti contro Torino ed Empoli, questo sabato vi sarà la trasferta di Lecce sulla strada dei bianconeri. Il ritardo rispetto al Napoli che guida la classifica è in questo momento di 10 punti: una distanza fin troppo ampia dopo appena undici giornate di Serie A, ma che non esclude ancora del tutto la Juve dai ragionamenti d’alta classifica anche in virtù della lunga sosta che vi sarà da metà novembre a gennaio.

Calciomercato Juventus, deciso l’addio di Bonucci: la scelta dei tifosi

Calciomercato Juventus, deciso l'addio di Bonucci: la scelta dei tifosi
Leonardo Bonucci ©LaPresse

Proprio a partire da gennaio la Juve potrebbe innescare una mini rivoluzione rispetto all’attuale rosa. E’ stato questo il tema proposto agli utenti di Calciomercato.it nel sondaggio lanciato su Twitter, in cui è stato chiesto di scegliere tra i calciatori bianconeri il primo da mettere subito sul mercato nella finestra invernale.

Il nome ampiamente più votato è stato quello di Leonardo Bonucci, tra i peggiori nella disfatta di Lisbona e per questo richiamato da Allegri in panchina al 60′ della ripresa. Il centrale ha sbaragliato la concorrenza con il 61,1% dei voti, creando il vuoto alle sue spalle. Al secondo posto si è poi classificato Juan Cuadrado con il 16,8%, altro juventino che ieri sera ha lasciato a desiderare.

Sono stati salvati invece Locatelli e McKennie, premiati per la prova quantomeno generosa contro il Benfica. Solamente l’11,5% degli utenti ha votato il centrocampista italiano, mentre lo statunitense ha raccolto il 10,6% delle preferenze.