Non è più da Juventus: “All’Inter dall’1 febbraio”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:48

Benfica-Juventus, la reazione dei tifosi non si è fatta attendere. La clamorosa disattenzione sta costando cara.

Da pochi istanti si è chiuso il primo tempo tra Benfica e Juventus. Parziale pesantissimo per i bianconeri, sotto al Da Luz per 3-1. Supremazia netta dei padroni di casa, che hanno fatto a fette una retroguardia – quella di Allegri – che definire poco concentrata sarebbe solo un eufemismo.

Non è più da Juventus: "All'Inter dall'1 febbraio"
Max Allegri ©LaPresse

Se all’errore di Gatti aveva posto rimedio il sigillo di Dusan Vlahovic, il Benfica ha poi preso in mano le redini della gara, favoriti anche dall’errore netto di Juan Cuadrado, il cui tocco di mano in area ha aperto le porte al calcio di rigore, poi trasformato, di Joao Mario. I bianconeri hanno riscontrato non poche difficoltà in entrambe le fasi di gioco. Assolutamente impalpabili nella zona di non possesso, qualcosa di buono è arrivato dalla cintola in su, con Kostic e Vlahovic che hanno provato ad animare una manovra troppo farraginosa e mai verticale.

Benfica-Juventus, i social non perdonano Cuadrado: reazioni immediate

Non è più da Juventus: "All'Inter dall'1 febbraio"
Juan Cuadrado ©LaPresse

L’errore di Cuadrado, chiaramente, non è passato inosservato. Il colombiano si è reso protagonista di una disattenzione clamorosa, non avvedendosi del pressing avversario, e toccando con la mano un pallone su cui si sarebbe dovuto avventare con ben altra convinzione. Non è la prima volta che in questa prima parte di stagione “El Panita” si rende artefice di errori di questo tipo. Immancabili i commenti dei tifosi, con i social che sono subito diventati cassa di risonanza del malcontento dei supporter bianconeri: