Infortunio Immobile: UFFICIALE, ecco i tempi di recupero

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:51

Svolti stamani gli esami medici per stabilire l’entità dell’infortunio di Immobile: il comunicato della Lazio sui tempi di recupero

Una brutta tegola, per la Lazio di Maurizio Sarri, quella dell’infortunio di Ciro Immobile. I biancocelesti perdono l’attaccante, uscito per infortunio domenica contro l’Udinese, in una fase cruciale della stagione, in cui i capitolini sono attesi da svariati scontri importanti.

Infortunio Immobile: UFFICIALE, ecco i tempi di recupero
Ciro Immobile © LaPresse

La preoccupazione sul volto di Immobile, al momento dell’uscita dal campo, è apparsa evidente, per uno stop che non si annuncia breve. E anche lo stadio Olimpico, per qualche minuto, è rimasto ammutolito. Rinunciare al suo storico goleador, per la Lazio, non sarà facile. Già domenica, al momento della sua uscita dal campo, la sensazione immediata è stata quella di una netta perdita di pericolosità offensiva. Sarri proverà a trovare le contromisure ideali, potendo contare comunque su giocatori, nel reparto offensivo, di grandissima qualità, e patire il meno possibile l’assenza del bomber. Anche se non avere un centravanti di ruolo potrà avere un suo peso.

Lazio, infortunio Immobile: per quante partite lo perde Sarri

Infortunio Immobile: UFFICIALE, ecco i tempi di recupero
Sarri e Immobile © LaPresse

Questa mattina, l’attaccante si è recato in clinica in Paideia per gli esami strumentali del caso, utili a definire l’entità del problema muscolare accusato. Ecco il comunicato ufficiale della Lazio, reso noto sui propri canali: “Lo staff medico della S.S. Lazio comunica che il calciatore Ciro Immobile è stato sottoposto in data odierna ad esami clinici e strumentali presso Paideia International Hospital. Gli esami hanno evidenziato una lesione di medio grado a carico del bicipite femorale sinistro. Il calciatore ha già iniziato le cure specifiche del caso e verrà sottoposto a monitoraggio clinico quotidiano. Ulteriori esami strumentali verranno ripetuti nei prossimi giorni per quantificare i tempi di recupero”. La sensazione, è che dunque difficilmente il bomber potrà essere recuperabile per le gare che separano la Lazio dalla pausa di novembre per il Mondiale. Salterà dunque, con ogni probabilità, oltre al match con l’Atalanta di domenica prossima anche altri big match come il derby con la Roma del 6 novembre e la gara con la Juventus del 13 novembre, per tornare presumibilmente in campo soltanto nel 2023.