Prestito interrotto e addio immediato, l’incontro che ribalta la Juve

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:35

L’inizio di stagione non è stato per nulla convincente e, a questo punto, l’incontro decisivo potrebbe cambiare tutto per la Juve

La Juve ha tutta l’intenzione di risalire in campionato dopo una partenza di stagione maledetta e in cui molti punti sono stati lasciati per strada.

"Prestito interrotto": viene subito rispedito alla Juventus
La dirigenza della Juventus © LaPresse

Eppure, il calciomercato aveva lasciato ben sperare per la Vecchia Signora che ha ristruttura praticamente tutti i reparti, a partire dal centrocampo. A farne le spese, negli ultimi giorni dell’ultima sessione di trattative, è stato Denis Zakaria. Il trasferimento al Chelsea, però, non sta andando come previsto, nonostante qualche spiraglio delle qualità del centrocampista si sia visto lo scorso anno alla Juve. Il giornalista Ben Jacobs, attraverso il suo profilo Twitter, ha fatto il punto della situazione, parlando di ritorno immediato in bianconero: “Zakaria è a corto di fiducia e nitidezza. Tuchel è rimasto sorpreso da quanto lavoro doveva essere fatto per metterlo al passo, ma era convinto di avere del potenziale essendo stato un fan durante il suo periodo al Mönchengladbach. Non ha mai raggiunto lo stesso livello di allora da quando è partito per la Juventus”.

E ancora: “La situazione con Denis Zakaria viene descritta come ‘fragile’. Possibilità molto reale che l’incantesimo di prestito possa essere interrotto. Zakaria non è solo frustrato dalla mancanza di tempo di gioco, ma è anche rimasto deluso dalla partenza di Thomas Tuchel e teme che il Chelsea farà altri acquisti a centrocampo a gennaio”. E conclude: “Ci saranno ulteriori incontri questa settimana”.

Zakaria in bilico al Chelsea: le parole di Potter e l’attesa della Juve

"Prestito interrotto": viene subito rispedito alla Juventus
Zakaria © LaPresse

In ogni caso, Graham Potter ha buttato acqua sul fuoco nelle ultime ore. Il tecnico del Chelsea, in conferenza stampa prima della partita di Premier League contro il Brentford, ha smentito le voci secondo cui una decisione sarebbe stata già presa sul futuro di Zakaria: “Nessuna decisione è stata presa. Denis si è allenato bene, pronto ad aiutare la squadra. Non si parla di nulla. È un membro importante della squadra, deve essere paziente e aspettare la sua occasione”.