La vetta e non solo: Spalletti può sorridere

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:05

La vittoria ottenuta contro il Bologna, ha permesso al Napoli di Spalletti di tornare in testa alla classifica del campionato di Serie A

Il Napoli, contro il Bologna di Thiago Motta, ha ottenuto la decima vittoria consecutiva stagionale e ha riconquistato la vetta della classifica del campionato di Serie A dopo il sorpasso di sabato sera dell’Atalanta di Gian Piero Gasperini, adesso due punti sotto i campani.

La vetta e non solo: Spalletti può sorridere
Osimhen e Spalletti ©️ LaPresse

A siglare le tre reti contro i felsinei ci hanno pensato Juan Jesus, Hirving Lozano e Victor Osimhen. Decisivo il gol di quest’ultimo per il 3-2 finale, tornato in campo dopo un importante e lungo infortunio che lo ha tenuto lontano dai terreni di gioco per diverse settimane. Un’ulteriore freccia si è così aggiunta all’arco dell’allenatore Luciano Spalletti, che già può contare sui due goleador Giacomo Raspadori e Giovanni Simeone, autori di gol davvero importantissimi in campionato e Champions League nel corso di queste settimane.

Il 23enne centravanti di Lagos, in Nigeria, è stato oggetto anche di diverse voci di calciomercato. Club della Premier League, Manchester United in primis, e il Bayern Monaco in Bundesliga, hanno cercato il calciatore, desiderosi di sostituire Cristiano Ronaldo e Robert Lewandowski con l’ex calciatore del Lille. La valutazione del cartellino, 120 milioni di euro, ha fatto fare marcia indietro a tutti, ma anche la volontà del calciatore è stata decisiva.

"Lo ha scelto Osimhen": la rivelazione dell'agente
Osimhen esulta dopo il gol del 3-2 ©️ LaPresse

“Lo ha scelto Osimhen”: la rivelazione dell’agente

A confermarlo ci ha pensato l’agente italiano del calciatore, Roberto Calenda. “Non lo scopriamo ora che Osimhen è oggetto di interesse di tantissime squadre, ma le cose si fanno in tre: venditore, acquirente e giocatore – le sue parole a ‘Kiss Kiss Napoli’ – È stata volontà di Victor restare al Napoli e giocare la Champions che ha conquistato l’anno scorso insieme ai compagni Ha un contratto lungo con il club azzurro ed è nostra volontà continuare a fare bene. Victor ha sempre dimostrato attaccamento al gruppo, sente ogni partita come una finale, cerca sempre di dar voce ai compagni e ha voglia di fare la differenza”. Dunque, i tifosi del Napoli possono dormire sonni tranquilli. Almeno per ora.