Doppio assalto a Lautaro Martinez: patto e scelta fatta

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:45

Lautaro Martinez torna prepotentemente in auge sul mercato, sul piatto due proposte super per l’attaccante argentino: scelta fatta

Non segnava dalla fine di agosto, dando fuoco alle polveri solamente in nazionale. Ha scelto la serata più importante per sbloccarsi nuovamente Lautaro Martinez, tra i trascinatori della grande serata dell’Inter in casa del Barcellona.

Doppio assalto a Lautaro Martinez: patto e scelta fatta
Lautaro Martinez © LaPresse

Un secondo tempo da fuoriclasse assoluto, con un super gol scherzando Eric Garcia e beffando Ter Stegen. E il rimpianto per l’assist a Gosens e quello che non resterà nelle statistiche ad Asllani, che non sono bastati per regalare la qualificazione aritmetica agli ottavi di finale di Champions League ai nerazzurri. L’Inter di Inzaghi avrà comunque il match point per il passaggio del turno contro il Viktoria Plzen, e il ‘Toro’ è tornato a pieno regime, eccome. Un Lautaro così in forma può fare le fortune dei milanesi, chiamati a confermare quanto visto nelle ultime gare per risalire la china in campionato. Soprattutto, gli eventi del Camp Nou hanno riacceso l’interessamento a tutti i livelli per l’attaccante argentino, con i rumours di mercato che tornano a farsi pressanti.

Lautaro Martinez, Messi e Ronaldo ‘chiamano’: la decisione dell’argentino

Doppio assalto a Lautaro Martinez: patto e scelta fatta
Lautaro Martinez © LaPresse

Un interessamento già raccontato in questi giorni. Lautaro potrebbe innanzitutto essere, per il Real Madrid, l’erede di Karim Benzema. Non solo: ci ripensa anche Antonio Conte, che per primo ha esaltato le sue doti e lo vorrebbe al Tottenham per il dopo Kane. E non è finita qui. Secondo la ‘Gazzetta dello Sport’, è tornato a bussare il Manchester United, chiedendo informazioni. E anche il Psg, dove Lautaro troverebbe l’amico Messi, avrebbe già sondato il terreno. Queste le chiamate che avrebbe ricevuto l’agente dell’attaccante, che di suo ha ricevuto messaggi e complimenti da amici e compagni di nazionale. Ma a fare la differenza è la scelta del giocatore, che in questo momento sarebbe assolutamente focalizzato sull’Inter e non intenzionato a valutare altre proposte, tenendo fede alla promessa di fedeltà siglata qualche mese fa con il rinnovo fino al 2026. Questa la situazione al momento attuale, ma occhio al Mondiale in Qatar, che potrebbe far impennare il prezzo dell’attaccante e anche cambiare le priorità. Per ora, Lautaro vuole trascinare l’Inter, come fatto in Catalogna.