Juve-Roma o Inter-Roma al playoff di Europa League? La verità sui possibili incroci

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:00

Mancano due turni alla fine delle competizioni europee, con le italiane ancora tutte in bilico: ecco spiegati i possibili incroci tra di loro negli spareggi

Si è chiusa la tre giorni europea per le italiane impegnate in Champions League, Europa League e Conference League. I risultati sono stati altalenanti, per non dire prettamente negativi con due sole vittorie su sette partite e un altro pareggio che però ci va molto vicino. Le situazioni nei rispettivi gironi in alcuni casi si sono complicate, come per la Roma e soprattutto la Juventus.

allegri mourinho juve roma inter champions playoff calciomercato.it 20221410
Allegri e Mourinho © LaPresse

Partendo dalla Champions, il Napoli è rimasto a punteggio pieno conquistando con due giornate di anticipo la qualificazione agli ottavi di finale: basterà un pareggio contro il Liverpool all’ultima giornata per passare come prima del girone. L’Inter invece ha pareggiato in casa del Barcellona e anche il suo destino è nelle proprie mani: il primo posto è complicatissimo, ma alla squadra di Inzaghi basterà vincere la prossima in casa con il Plzen per avanzare agli ottavi. O un pareggio in caso di ko dei blaugrana. Il Milan rischia, è terzo ma potrebbe ancora arrivare anche al primo posto: tutto in ballo. La Juve è appesa a un filo: per andare agli ottavi dovrà vincere contro Benfica e PSG, sperando che una delle due non faccia più di un punto col Maccabi. E anche lì bisognerà verificare la classifica avulsa. Una situazione disperata, con anche l’Europa League a rischio.

Playoff Champions ed Europa League: Juve-Roma e Inter-Roma sono possibili?

inzaghi mourinho inter juve roma calciomercato.it 20221410
Inzaghi e Mourinho © LaPresse

A proposito di Europa League, la Roma anche è terza nel girone a -3 dal Ludogorets e in questo senso sarà decisivo lo scontro diretto dell’Olimpico all’ultima giornata. Il primo posto in ogni caso è sfumato definitivamente e, in caso di qualificazione, dovrà passare per il playoff contro una delle retrocesse dalla Champions. Per la Lazio situazione incredibile con tutte e quattro le squadre a cinque punti: il rischio di arrivare secondi e dover passare per il playoff o peggio ancora di retrocedere in Conference è concreto. Infine la Fiorentina, a cui bastano due pareggi per la qualificazione ma come seconda, dovendo quindi passare per il playoff con le retrocesse dall’Europa League. Il primo posto è ancora possibile, con il Basaksehir a +3.

In definitiva, a parte il Napoli e ovviamente la Fiorentina, tutte le italiane rischiano di retrocedere alla competizione inferiore. In tanti stanno prospettando addirittura un possibile scontro diretto tra italiane al playoff, magari uno Juve-Roma, Inter-Roma o Milan-Roma, oppure chiaramente Juve-Lazio, Inter-Lazio o Milan-Lazio. Questo in caso di terzo posto Champions per Juve, Inter o Milan e di contemporaneo secondo di Roma e Lazio. La risposta però è presto detta: da regolamento Uefa, nel sorteggio del 7 novembre un incrocio tra squadre dello stesso paese non è consentito. Per cui non potranno esserci i big match tutti italiani, di certo suggestivi, che alcuni paventavano. Va da sé che la stessa regola è applicata per la Conference League: se Roma e Lazio arriveranno terze nel loro girone, retrocedendo, non potranno affrontare la Fiorentina nell’eventuale playoff.