Netz, il nuovo Lahm: il decollo da Berlino a Monchengladbach. Il Bayern osserva

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:22

Luca Netz, il nuovo Lahm del Borussia Moenchengladbach che piace al Bayern Monaco: la sua storia 

Piede sinistro tarato per cross al millimetro, lo spunto e la spinta sulla fascia di competenza, una progressione sostenuta da una muscolatura importante per i suoi 19 anni e una resistenza al chilometraggio nella corsa in gara che ne hanno fatto anche un possibile esterno di centrocampo o ala pura. Luca Netz è uno dei talenti più interessanti della scuola tedesca e di quella dell’Hertha Berlino in particolare.

Lui è berlinese doc e ha iniziato a dare i primi calci al pallone nel FSV Bernau, per poi arrivare all’Hertha che aveva solo sette anni. Il suo percorso nel vivaio è stato accompagnato parallelamente anche con le esperienze nelle nazionali giovanili, dove però è a cominciare dall’Under 17 che è ha trovato continuità. Ora fa parte della rosa dell’Under 21 di Antonio Di Salvo.

Netz, il nuovo Lahm: il decollo da Berlino a Monchengladbach con gli occhi del Bayern addosso.
Netz screenshot Borussia Moenchengladbach ©LaPresse

Il talento, che c’è ed è particolarmente apprezzato anche fuori dal circuito tedesco, non è stato sostenuto da altrettanta fortuna. A cavallo tra la stagione della sua maturazione nel settore giovanile del club tedesco e quella suo esordio in prima squadra con l’Hertha, ha dovuto fermarsi due volte per infortuni di natura traumatica: la frattura del piede a giugno 2020 e la frattura del metatarso ad aprile 2021. Aveva fatto il suo esordio il 2 gennaio, quattro mesi prima, 2 gennaio 2021 sostituendo Plattenhardt negli ultimi minuti del match con lo Schalke vinto 3-0.

Quell’infortunio fece molto clamore negli ambienti dell’Hertha, perché attorno al ragazzo c’è sempre stata molta attesa. E forse anche perché su di lui si erano mossi osservatori del Bayern e dell’Arsenal, con l’intenzione di valutare seriamente se portarlo da loro. Fatto sta che in quell’estate del 2021 si è presentato il Borussia Monchengladbach che con 2 milioni ha preso il difensore che, diciottenne, aveva già messo da parte 11 presenze e 300 minuti in Bundesliga.

Calciomercato, Netz prova a conquistare il Gladbach: il nuovo Lahm piace al Bayern

Netz, il nuovo Lahm: il decollo da Berlino a Monchengladbach con gli occhi del Bayern addosso.
Lahm ©LaPresse

Hutter non ci ha pensato un attimo a buttarlo nella mischia subito. E il ragazzo, per dirne una, ha messo con spinta e personalità sulla testa di Lainer la palla della vittoria per 2-1 a casa del Bayern al’Allianz, il 7 gennaio di quest’anno. Nella passata stagione ha giocato quarto di centrocampo a sinistra con alle spalle una difesa a tre, conferma del fatto che quando serve lui la fascia la copre. Ora con il cambio in panchina e l’arrivo di Farke, Netz fa il terzino sinistro puro dove però Bensebaini ha ritrovato la continuità dopo una stagione segnata da qualche infortunio. Tra l’altro l’algerino andrà in scadenza a fine stagione.

Il contratto di Netz invece scadrà nel giugno 2026. E dicono che gli osservatori del Bayern non gli abbiano staccato gli occhi di dosso. Curiosità: dei due match che Luca ha giocato contro i bavaresi con la maglia del Gladbach, uno lo ha vinto incidendo con l’assist e l’ultimo, ad agosto, lo ha pareggiato giocando novanta minuti e avendo come dirimpettaio Coman. Anche l’Arsenal segue Netz con molta attenzione. Però i più dicono che il ragazzo di Berlino ricordi Philip Lahm. E allora il Bayern…