La Juventus cade ancora: la Champions è ormai un miraggio

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:43

La Juventus perde anche sul campo del Maccabi e dice ormai addio alle residue speranze di qualificazione agli ottavi

Omer Atzili è un nome che i tifosi della Juventus faranno fatica a dimenticare. E’ lui il protagonista dell’impresa del Maccabi che batte 2-0 i bianconeri e li estromette di fatto dalla Champions League.

Maccabi Juventus: tracollo bianconero
Maccabi Juventus © LaPresse

Ad Haifa finisce come peggio non poteva per Allegri, con la Juve che tocca il fondo di una crisi che sembra non avere fine. Terza sconfitta in quattro partite per la formazione italiana ed ormai gli ottavi sono qualcosa in più di un miraggio. Si decide tutto nel primo tempo con la doppietta di Atzili che indirizza il match con Di Maria che alza bandiera bianca per infortunio tra i due gol.

Alla Juve non va niente bene ma c’è da dire che la formazione bianconera non fa nulla per raddrizzare le cose. Di vere occasioni se ne contano una di Milik e poco altro.

Champions, Maccabi-Juventus 2-0: qualificazione appena a un filo

Per la Juventus ormai il destino in Champions sembra essere segnato. In attesa di Psg-Benfica, i bianconeri sono legati ai risultati proprio di francesi e portoghesi. La Juve non ha alternative ad una doppia vittoria, sperando che una tra Psg e Benfica non vinca con il Maccabi.

Maccabi-Juventus 2-0: 7′ e 42′ Atzili (M)

Classifica: Psg e Benfica 7, Juventus e Maccabi 3