Allegri dimentica le assenze del Milan: “Bisogna stare zitti”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:49

Le dichiarazioni del tecnico dei bianconeri in conferenza stampa dopo la sfida contro i rossoneri

Una partita da dimenticare per la Juventus di Massimiliano Allegri. I bianconeri cadono a San Siro per mano del Milan, senza praticamente mai calciare in porta.

Milan-Juve: Allegri in conferenza
Massimiliano Allegri ©LaPresse

 

“Provate a togliere cinque titolari al Milan e poi vediamo…” aveva parlato così Allegri qualche giorno fa. Dichiarazioni che avevano fatto discutere parecchio.

I rossoneri oggi si sono presentati senza tanti calciatori importanti ma hanno comunque vinto, dominando la partita – “Quando si perde bisogna stare solamente zitti – risponde il tecnico dei bianconeri -. Abbiamo fatto una brutta partita nel secondo tempo. A livello psicologico siamo crollati”.

Milan-Juventus, Allegri: “Bisogna reagire”

Milan-Juve: Allegri in conferenza
Massimiliano Allegri ©LaPresse

 

Passo indietro dopo due partite buone  – “In qualche modo bisogna uscire da questa situazione. Bisogna avere una reazione. Abbiamo giocato solo 20 minuti, poi abbiamo iniziato a passare la palla indietro. La squadra non aveva comunque subito tanto. E’ normale che quando non sei guarito e prendi gol inevitabili, alla lunga la paghi. Abbiamo calciato male”.

Preoccupazioni – “Bisogna reagire e pensare già alla Champions League. In campionato c’è tempo per migliorare”.