Segna come Vlahovic, il Milan tra la Juve il nuovo bomber

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:12

La Juventus mette nel mirino l’attaccante che segna come il bomber serbo: possibile sfida con Milan e Premier League

E’ ripartita la Juventus ed ora ha un solo obiettivo: non fermarsi più. Bologna e Maccabi ko, trafitte per ben tre volte, non certo un’abitudine per una squadra come quella di Allegri.

La Juventus pensa a Beto
Allegri © LaPresse

Ora l’idea è di continuare su questa strada in modo da poter risalire la china in campionato e rimettere in sesto anche il discorso qualificazione in Champions. Due obiettivi da centrare prima della pausa per le Nazionali, alla quale si arriverà con le idee un po’ più chiare su quel che è stato e quel che potrà essere.

Qualcosa questi quasi due mesi di Serie A per la Juventus lo ha già detto: c’è, ad esempio, Milik che si è conquistato la scena, dimostrando che Allegri difficilmente può fare a meno di lui. Come Di Maria, protagonista con un triplo assist in Champions. Ma c’è anche Kean, ancora una volta fuori dai piani del tecnico bianconero e anche fischiato dai propri tifosi. Destino probabilmente segnato e questo spinge la dirigenza ad andare a caccia di un altro attaccante.

Uno che si sta mettendo in mostra in queste prime otto giornate di Serie A c’è e si chiama Beto. L’attaccante dell’Udinese ha timbrato già cinque volte il cartellino, attirando su di sé le attenzioni della Premier League.

Calciomercato Juventus e Milan, riflettori puntati su Beto

Beto, idea per Juventus e Milan
Beto © LaPresse

Il portoghese è uno dei protagonisti della favola Udinese, formazione al secondo posto in classifica. Sottil se lo tiene stretto e a gennaio difficilmente il 24enne andrà via. Discorso diverso la prossima estate, soprattutto se dovesse continuare a segnare con questo ritmo. La Premier League già ci ha messo gli occhi addosso e la Juventus potrebbe tornare alla carica dopo averci pensato in passato. Bianconeri ma anche Milan che per il prossimo anno hanno bisogno di un attaccante più giovane su cui fare affidamento.

Beto rappresenterebbe il profilo perfetto per entrambe anche se l’Udinese è da sempre una bottega cara. Ed allora bisognerà valutare anche questo aspetto prima di fare qualsiasi passo. Intanto lui continua a segnare: 5 gol in 8 partite e la voglia matta di continuare ancora.