PAGELLE E TABELLINO DI CHELSEA-MILAN 3-0: James imprendibile! Si salva solo Leao

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:57

Pagelle e tabellino del match della fase a gironi di Champions League tra la squadra di Potter e quella di Pioli

Il Chelsea vince 3 a 0 e si rilancia in classifica. La squadra di Potter batte un Milan che sbaglia tanto in difesa.

pagelle Chelsea-Milan
Leao e Sterling ©LaPresse

Tra i rossoneri l’unico a salvarsi è il solito Leao. Male Ballo-Toure, così come Dest, e Krunic. Negli inglesi brilla il talento di James

Ecco i voti:

CHELSEA
Kepa 6,5 – E’ reattivo a dire no a De Ketelaere al termine del primo tempo, poi non è più chiamato in causa. Non perfetto con i piedi.

Fofana 6,5 – Fatica a contenere Leao ma è il suo gol che sblocca il match. Dal 37′ Chalobah 6 – Buona la prova del centrale che piaceva proprio al Milan in estate. Se la cava come può con il portoghese.

Thiago Silva 7 – E’ un muro fino a quando non deve vedersela con il numero 17 rossonero (fortunatamente per lui solo in un paio di occasioni). E’ decisivo anche in avanti su calcio piazzato.

Koulibaly 7 – Dopo un inizio complicato, in cui rischia di farsi ammonire, prende le misure agli attaccanti e si dimostra insuperabile.

James 7,5 – Ottima l’intesa con Sterling. E’ imprendibile sulla fascia, dove crea problemi a Ballo-Toure. Suo l’assist per il gol di Aubameyang, poi sfonda la porta con il 3-0.

Kovacic 6 – Partita ordinata del centrocampista croato. Dal 64′ Jorginho 6 – Entra quando il match è ormai archiviato. Lavora bene in fase di impostazione.

Loftus-Cheek 7 – Fisicità e tecnica a servizio della squadra inglese. E’ davvero buona la partita del centrocampista di Potter.

Chilwell 6,5 – Vita facile per l’esterno di Potter che non fatica sull’asse Krunic-Dest. Dimostra di essersi messo alle spalle l’infortunio, cresce con l’andare del match.

Mount 6,5 – La sua velocità fa male ai rossoneri. Duetta bene con i compagni, spesso si abbassa per cercare il pallone e dare il via all’azione. Dal 73′ Havertz s.v.

Sterling 7 – Si muove tanto, creando problemi alla fase difensiva del Milan. Deve essere più cinico. Dal 73′ Broja s.v.

Aubameyang 6,5 – Gioca più per la squadra. Sfrutta bene il buco di Tomori per il gol del raddoppio. Dal 64′ Gallagher 6 – Ha tanta voglia di mettersi in mostra. Entra quando la partita è praticamente finita.

All. Potter 7 – Il suo Chelsea ha vita facile contro il Milan. Un 3 a 0 che lascia davvero pochi dubbi sulla superiorità della sua squadra.

MILAN
Tatarusanu 5,5 – Nel primo tempo si dimostra reattivo tra i pali. E’ Bravo ad allungarsi sul calcio da fuori di Mount. Può fare molto meglio sul gol di James.

Dest 5 – Non affonda mai, non riuscendo a dare una mano alla squadra in avanti. Nel secondo tempo sbaglia diversi appoggi.

Kalulu 6 – Un salvataggio su Sterling a fine primo tempo che vale un gol. Tanti buoni interventi ma c’è anche un suo errore in fase di impostazione sul gol del 3-0.

Tomori 5 – Si perde in maniera inspiegabile Aubameyang in occasione del secondo gol. Non è certo la sua serata migliore.

Ballo-Toure 4,5 – Dopo una buona prova con l’Empoli, dimostra di non essere all’altezza di una gara così. Pasticcia, sbagliando anche passaggi facili.

Bennacer 5 – E’ impreciso ed è una novità per lui. Sul corner, da dove nasce il gol di Fofana, può far certamente meglio. Dal 72′ Pobega s.v.

Tonali 5,5 – I ritmi si alzano e lui regge l’urto in fase difensiva. Qualche buona giocata in fase di impostazione ma non ha il solito coraggio

Krunic 5 – Fatidica a mettersi in mostra. Ha tra i piedi la palla del pareggio al termine del primo tempo ma appare poco convinto. Dal 64′ Gabbia 6 – Nessuna sbavatura per il centrale italiano.

De Ketelaere 5 – Qualche giocata degna di nota ma anche tanti errori. Deve crescere, entrando più nel vivo del gioco. Appare troppo timido e gli avversari ne approfittano. Serve cattiveria a fine primo tempo quando ha l’occasione giusta. Dal 64′ Rebic 5,5 – Ha avuto ingressi migliori.

Leao 7 – Dimostra di essere imprendibile per i difensori anche in Europa. Lascia il campo dopo aver fatto un tunnel a Thiago Silva. Sul 3 a 0 è giusto pensare alla Juve. Dal 72′ Brahim Diaz s.v.

Giroud 5 – Partita complicata dell’attaccante francese, chiuso completamente dai difensori inglesi. Dal 72′ Origi s.v

All. Pioli 5 – Stasera più che mai si sono fatte sentire le assenze di Theo Hernandez e Maignan. Il solo Leao non può bastare. Il suo Milan deve ancora crescere tanto per partite così.

Makkelie 6 – Una partita facile per l’arbitro olandese. Grazia Koulibaly nei primi minuti, non ammonendolo, poi gestisce bene i cartellini.

TABELLINO
CHELSEA-MILAN 3-0

CHELSEA (3-4-2-1): Kepa; Fofana, Thiago Silva, Koulibaly; James, Kovačić, Loftus-Cheek, Chilwell; Mount, Sterling; Aubameyang. A disp.: Bettinelli, Mendy; Azpilicueta, Chalobah, Cucurella; Gallagher, Jorginho, Zakaria; Broja, Havertz, Pulisic, Ziyech. All.: Potter.

MILAN (4-2-3-1): Tătăruşanu; Dest, Kalulu, Tomori, Ballo-Touré; Bennacer, Tonali; Krunić, De Ketelaere, Leão; Giroud. A disp.: Jungdal, Mirante; Coubis, Gabbia; Díaz, Gala, Pobega; Origi, Rebić. All.: Pioli.

GOL: 24′ Fofana (C), 57′ Aubameyang (C), 61′ James (C)
AMMONITI: 7′ Krunic (M), 15′ Ballo-Toure (M), 38′ Kovacic (C), 42′ Tomori (M)
ESPULSO:
Arbitro: Makkelie (NED)