Niente rinnovo e addio Milinkovic, data e prezzo fissati

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:45

Milinkovic-Savic sempre più lontano dal rinnovo con la Lazio, il serbo può dire addio: Lotito fissa le condizioni

Nell’ottimo momento della Lazio, in questo avvio di stagione, c’è tanto, come prevedibile, di Sergej Milinkovic-Savic. Il centrocampista serbo è uno dei giocatori chiave della formazione di Sarri e come sempre non fa mancare il suo contributo, anzi.

Niente rinnovo e addio Milinkovic, data e prezzo fissati
Sergej Milinkovic-Savic © LaPresse

Già 4 gol e 5 assist complessivi nelle 10 gare disputate fin qui, con la doppietta d’autore contro lo Spezia a impreziosire il suo avvio di annata e quello dei capitolini. Che le sue doti siano di tutto rispetto, del resto, lo abbiamo apprezzato in questi anni. Il ‘sergente’ biancoceleste ha dato bella mostra si sé nel nostro campionato. Ma, all’ottava stagione in Serie A, per il classe 1995, seguito a più riprese dai top club europei e sempre blindato da Lotito, sembra essere arrivato il momento dell’addio.

Milinkovic-Savic ai saluti, Lotito fissa la cifra

Niente rinnovo e addio Milinkovic, data e prezzo fissati
Sergej Milinkovic-Savic © LaPresse

Milinkovic-Savic si è sempre trovato bene a Roma e non ha mai forzato per un addio, pur desiderando, intimamente e legittimamente, confrontarsi con i palcoscenici più importanti a livello mondiale. Ma al momento, come riportato dal ‘Corriere dello Sport’, non sembrano esserci spiragli per un rinnovo del contratto in scadenza a giugno 2024. Gli ultimi contatti tra il presidente della Lazio Claudio Lotito e l’agente del giocatore, Mateja Kezman, risalgono a qualche settimana fa. Non sarebbero stati fissati altri appuntamenti nelle prossime settimane. A metà novembre, poi, Milinkovic partirà per il Qatar con la sua nazionale: la Serbia sfiderà Brasile, Svizzera e Camerun nel girone eliminatorio dei Mondiali per tentare di accedere alla fase a eliminazione diretta. Al termine della rassegna iridata, i tempi per un addio, a 18 mesi dalla scadenza del contratto e a maggior ragione se il giocatore dovesse mettersi in luce nel corso del torneo, potrebbero essere maturi. A patto che vengano soddisfatte le richieste di Lotito, che fissa in alto l’asticella. Con 100 milioni di euro, chi è interessato può portare via Milinkovic-Savic. Anche se la speranza da parte del club è che non si presenti nessuno con offerte di questo tipo e che l’andamento della stagione possa contribuire a mettere le basi per un possibile rinnovo nella seconda parte dell’annata.