ESCLUSIVO | Verona, svolta per Faraoni: affare molto vicino

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:44

Il Verona sta vivendo un momento complesso: la necessità è ripartire dalle certezze, arriva il rinnovo per Faraoni

Le cessioni pesanti sono state diverse. Da Barak Simeone, passando per Caprari e Casale. Il Verona ha cambiato tantissimo, compresa la guida tecnica: perché passare da Tudor a Cioffi segna una differenza importante. Le differenze sono nel modo di allenarsi, nello stare in campo. Cambiamenti che dopo l’era Juric-Tudor (intervallate dalle tre giornate di Eusebio De Francesco dello scorso campionato) stanno vedendo il Verona vivere delle difficoltà sensibili.

Faraoni con Kvaratskhelia
Faraoni con Kvaratskhelia ©LaPresse

A cinque punti in classifica (frutto di una vittoria, due pareggi e ben quattro sconfitte), l’Hellas è ad un solo punto in più del Monza terzultimo. Sono 13 le reti subite, come la Samp ultima: la squadra contro cui è arrivato anche l’unico sorriso finora. Tra le attenuanti va messo anche che il calendario ha frapposto ad una squadra in costruzione anche quattro incontri tosti: Napoli, Atalanta, Fiorentina e Lazio.

Se nelle scorse settimane si è parlato della possibilità di un avvicendamento sulla panchina, con Cioffi già a rischio. La società sta attendendo anche gare più alla portata. Nelle prossime due ci sono la lanciatissima Udinese di Sottil in casa e la Salernitana in trasferta. Due banchi di prova assolutamente rilevanti per comprendere la solidità della posizione di Cioffi.

Faraoni in azione
Faraoni in azione ©LaPresse

Calciomercato Verona, si riparte dalle certezze: Faraoni rinnova il contratto

In un contesto del genere, le basi solide sono sempre necessarie. Ed è questo il motivo per il quale, la società vuole ripartire da uno dei giocatori che nella rosa di Cioffi ha lo spessore maggiore. Forse, più di tutti gli altri. Si tratta di Davide Faraoni.

Secondo quanto appreso dalla redazione di Calciomercato.it, l’agente di Faraoni, Mario Giuffredi e l’Hellas sono vicine a trovare l’intesa per il rinnovo di contratto. L’attuale scadenza è fissata nel 2024: ci sarà il prolungamento di almeno un anno con un adeguamento anche del contratto. Siamo ai dettagli, Faraoni continuerà a svolgere il ruolo di leader tecnico e non solo della squadra. Cioffi ha bisogno del suo esterno, della sua duttilità, dei suoi cross, della sua personalità. La salvezza del Verona passa, tanto, anche dai piedi di Davide Faraoni.