Colpo a costo zero: la Juventus riporta in Italia l’ex Milan

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:13

I bianconeri si preparano all’ennesima rivoluzione, con o senza Allegri. Sulla corsia di destra possibile addio a Cuadrado

Questa stagione è ancora lunga e quindi ancora tutto può succedere, ma in casa Juventus si sta già lavorando alla prossima. A un futuro che, per molti dei calciatori attuali e probabilmente anche per Allegri, potrebbe non essere più a tinte bianconere.

Calciomercato Juventus, occhi sull'ex Milan Dalot
Nedved e Arrivabene ©LaPresse

Tra quelli a rischio taglio risulta esserci pure Juan Cuadrado, il cui contratto scade proprio a conclusione di questa annata. Il rinnovo del colombiano è pesantemente in discussione datà la sua età (a maggio compierà 35 anni), il suo rendimento e quel che è accaduto nella passata primavera quando si rifiutò di ritrattare i termini economici del prolungamento decidendo di ‘sfruttare’ l’opzione presente nel contratto scattata al raggiungimento di un determinato numero di presenze. Opzione che gli ha garantito un nuovo accordo annuale alle stesse cifre, ovvero 5 milioni netti, con Arrivabene e soci che invece avrebbero preferito un rinnovo biennale con ‘spalmatura’ degli emolumenti. Da lì i rapporti tra lui e ‘La Vecchia Signora’ si sono fatti tesi, forse gelidi tanto che ora si parla di permanenza improbabile per il classe ’88 che in questi anni è stato uno dei pilastri della squadra.

Calciomercato Juventus, Dalot dopo Pogba: un altro ‘scippo’ a zero al Manchester United

Calciomercato Juventus, occhi sull'ex Milan Dalot
Diego Dalot ©LaPresse

A proposito di fascia destra, il ‘Manchester Evening News’ dà la Juventus tra le squadre interessate a Diego Dalot. Il portoghese è stato rilanciato da ten Hag riuscendo a prendersi stabilmente una maglia da titolare. Lui è una vecchia conoscenza della nostra Serie A, visto che nella stagione 2020/2021 ha indossato la maglia del Milan. I rossoneri non lo hanno perso di vista, infatti la stessa fonte mette anche loro, insieme alla Roma di Mourinho e a club stranieri sulle tracce del classe ’99. Dalot stuzzica pure perché ha il contratto in scadenza a giugno, seppur i ‘Red Devils’ dovrebbero avere la possibilità di prolungarlo esercitando una opzione per il rinnovo unilaterale del contratto. Dopo Pogba, la Juve potrebbe quindi compiere un altro ‘scippo’ a zero allo United.