Ad Empoli l’ultima chiamata: c’è l’offerta per lasciare il Milan

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:30

Il club rossonero e il calciatore potrebbero separarsi a gennaio. Dalla Turchia è pronta ad arrivare l’offerta giusta

Il Milan è tornato ad allenarsi per la prima volta in settimana nella giornata di ieri. Stefano Pioli ha potuto riabbracciare Davide Calabria, tornato ad allenarsi in gruppo, dopo i problemi muscolari, accusati contro il Napoli.

Calciomercato Milan: Ballo Toure può lasciare
Stefano Pioli ©LaPresse

Oggi, invece, è stata la volta di Sandro Tonali. Anche il centrocampista è totalmente recuperato e sarà a disposizione per la delicata trasferta ad Empoli. Non è ancora chiaro, invece, se in Toscana ci saranno Divock Origi e Ante Rebic, che hanno svolto un lavoro personalizzato anche oggi. Il loro recupero è davvero vicino ma bisogna ancora aspettare.

Chi non ci sarà certamente è, invece, Theo Hernandez, che come il connazionale Mike Maignan, dovrà star fuori per qualche giorno in più. Il terzino ha messo nel mirino la Juventus, il portiere, invece, potrebbe rientrare per la partita contro il Monza.

Per Stefano Pioli che domani potrà finalmente allenare tutti i giocatori, tornati dalle Nazionali, sarà tempo di capire chi schierare al posto dell’ex Real Madrid sulla fascia. La passata stagione, dopo aver puntato su Ballo-Toure, il mister rossonero ha spesso utilizzato Alessandro Florenzi.

Ad Empoli dovrebbe toccare all’ex Monaco, anche se resta in piedi l’ipotesi Sergino Dest, che potrebbe essere schierato in campo con Davide Calabria. Entrambi possono giocare sulla sinistra, anche a destra hanno dimostrato di rendere di più.

Sarà una partita importante per il difensore senegalese. Una panchina contro i toscani verrebbe vista come una bocciatura quasi definitiva. In estate Ballo-Toure è stato cercato da diverse squadre. Club inglesi, francesi e soprattutto turchi hanno bussato alla porta del Milan.

Calciomercato Milan, svolta a gennaio: sirene turche

Calciomercato Milan: Ballo Toure può lasciare
Ballo Toure ©LaPresse

Il club rossonero ha deciso di non cedere il proprio calciatore. Nessuna offerta è stata ritenuta convincente e trovare un vice Theo Hernandez a basso presso non è certo facile. Queste settimane saranno, però, quelle della verità. Difficile pensare che il calciatore possa accettare l’ennesima bocciatura. E’ evidente, però, che in caso Pioli decidesse di puntare su di lui, dovrà dare le giuste risposte. Segue con attenzione la situazione il Gatalasaray, che a gennaio, stando a quanto giunge dalla Turchia, sarebbe pronto a fare sul serio per Ballo-Toure, con un’offerta da più di 5 milioni di euro. Un’offerta che potrebbe convincere il Milan.