Italia avanti ma è già bufera: “Non può circolare”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:33

Serata importante per l’Italia di Roberto Mancini che sta affrontando in trasferta l’Ungheria per una gara da dentro o fuori in Nations League. Azzurri avanti ma Gnonto non convince

Riflettori puntati sulla Puskas Arena per una sfida senza domani tra Ungheria e Italia che si stanno giocando il primato nel girone di Nations League. Gli azzurri sono reduci dalla bella vittoria casalinga contro l’Inghilterra, mentre i magiari hanno battuto la Germania per 2-1 mettendosi in posizione di favore.

Gnonto non convince: "Non c'era niente di meglio?"
Gnonto ©LaPresse

Mancini deve fare a meno di diversi uomini importanti e si affida al 3-5-2 con il match winner di San Siro, Raspadori affiancato dal giovanissimo Gnonto, che soprattutto nei primi 25 minuti ha faticato parecchio a trovare la giusta posizione in campo. Proprio le due punte confezionano però il vantaggio azzurro prima della mezz’ora con il pressing dell’attaccante del Leeds che induce all’errore la difesa: ne approfitta Raspadori che insacca facilmente.

Ungheria-Italia, azzurri avanti ma Gnonto non convince del tutto: “Nessuno meglio di lui?”

Gnonto non convince: "Non c'era niente di meglio?"
Gnonto ©LaPresse

Al netto della pressione in occasione dello 0-1 non ha però convinto la prestazione di Gnonto, spesso fermato dalla difesa avversaria e protagonista di alcuni errori tecnici e di appoggio che hanno portato anche Mancini a richiamare spesso la sua attenzione. Una frazione di gioco che non ha impressionato i tifosi che lo hanno preso di mira su Twitter bocciandone l’impiego: