Richiesta choc: turno di Serie A senza i big della Nazionale?

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:50

La possibile richiesta della Nazionale prima dei Mondiali ‘inguaia’ le big di Serie A: l’indiscrezione e tutti i dettagli

Si avvicina l’inedito appuntamento dei Mondiali in Qatar, in programma nei mesi di novembre e dicembre e, come purtroppo noto, senza la Nazionale italiana di Mancini campione d’Europa in carica.

Richiesta choc: turno di Serie A senza i big della Nazionale
Massimiliano Allegri e Simone Inzaghi © LaPresse

Dall’Argentina sta circolando in queste ore un’importante indiscrezione che riguarda anche i big dell’Albiceleste che militano in Serie A. Secondo quanto riportato dalla testata ‘Doble Amarilla’, infatti, i membri della Nazionale argentina avrebbero intenzione di chiedere alle proprie squadre di non giocare l’ultimo match in calendario prima della rassegna iridata in Qatar. Potrebbero farlo attraverso una richiesta ufficiale supportata dall’AFA, la Federazione del Paese, e dalla Conmebol, che rappresenta tutto il Sudamerica. I giocatori di Scaloni proverebbero così a rendersi disponibili per la propria Nazionale in anticipo, già prima del weekend dell’11-14 novembre quando si giocheranno le ultime partite dei rispettivi campionati. Spiccano i bianconeri Di Maria e Paredes, gli interisti Lautaro Martinez e Correa e non solo.

Argentina, la richiesta verso i Mondiali in Qatar

Richiesta choc: turno di Serie A senza i big della Nazionale
Angel Di Maria con la maglia della Nazionale argentina © LaPresse

L’obiettivo dei nazionali argentini sarebbe quello di evitare infortuni e di rinforzare il gruppo in vista della partenza per il Qatar, che potrebbe essere anche anticipata. L’Argentina debutterà martedì 22 novembre contro l’Arabia Saudita: se la richiesta dovesse essere accettata, Lautaro Martinez e Correa non sarebbero disponibili per la trasferta dell’Inter in casa dell’Atalanta, Simeone non giocherebbe col Napoli contro l’Udinese, Dybala contro il Torino e Di Maria e Paredes salterebbero il big match contro la Lazio di Maurizio Sarri. Una semplice indiscrezione al momento, il condizionale è d’obbligo.