Il Real sorprende il Milan: Pioli ne perde due in un colpo solo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 6:43

Il Milan sorpreso dalla doppia operazione che riguarda il Real Madrid: così Pioli ne perde due in un colpo solo

Si muove Florentino Perez e per il Milan non sono buone notizie. Le manovre in casa Real Madrid possono portare i rossoneri a perdere due pedine in un colpo solo.

Milan, il Real si riprende Brahim Diaz
Pioli © LaPresse

Carlo Ancelotti sta vivendo un inizio di stagione pressoché perfetto. Primo posto a punteggio pieno nella Liga, capolista con due vittorie su due partite (e nessun gol subito) in Champions League. Meglio non poteva andare per i campioni d’Europa che sognano un altro anno di trionfi dopo la doppietta della scorsa stagione. Tanti sorrisi ma anche qualche mugugno per i blancos. Il riferimento è a Marco Asensio, trequartista poco utilizzato da Ancelotti ed in scadenza di contratto a fine stagione. Il Real si sta rassegnando a perderlo a zero in estate, ma a preoccupare Perez è la destinazione. Nonostante l’interesse di diversi club, Milan e Arsenal su tutti, Asensio potrebbe alla fine optare per il grande tradimento: andare al Barcellona. Una scelta che lascerebbe i rossoneri senza un obiettivo di lunga data e metterebbe in difficoltà il Real con Perez pronto a reagire.

Calciomercato Milan, dal Real doppia batosta

Via Asensio, il Real rivuole Brahim Diaz
Brahim Diaz © LaPresse

Stando a quanto riporta ‘Defensa Central’, infatti, il presidente del Real avrebbe già deciso come sostituire Asensio. Il numero uno del Real vorrebbe riportare al ‘Bernabeu’ Brahim Diaz, attualmente in prestito al Milan. Il fantasista con l’arrivo di De Ketelaere ha meno spazio rispetto al passato, anche se comunque Pioli lo utilizza con regolarità.

Maldini può riscattarlo a fine stagione pagando 22 milioni di euro, mentre il Real ha il controriscatto fissato a 27 milioni. Il ritorno a Madrid è proprio quello che potrebbe succedere secondo il portale spagnolo con Brahim Diaz inserito nella rosa di Ancelotti per rimpiazzare Asensio. Una duplice operazione che rappresenterebbe una sorta di doppia perdita per il Milan che si ritroverebbe, in un solo colpo, privato di un obiettivo di mercato e privo di un giocatore della rosa.