Il comunicato UFFICIALE non lascia dubbi: Ronaldo KO

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:09

Cristiano Ronaldo ancora una volta al centro delle voci, questa volta non di calciomercato. L’asso portoghese del Manchester United finisce in un altro polverone 

Cristiano Ronaldo riesce sempre e comunque a far parlare di se, sia in campo che fuori. Attualmente il fenomeno in maglia numero 7 è impegnato col suo Portogallo per le gare di Nations League, che fungeranno anche da preparazione in vista del prossimo Mondiale in Qatar. Col Manchester United ha vissuto un’estate molto travagliata CR7 tra voci di mercato e la volontà di andare a giocare la Champions League altrove per continuare ad alimentare i suoi straordinari record.

Ronaldo accusato dopo la sfida con l'Everton di aprile: presunta condotta violenta
Cristiano Ronaldo ©LaPresse

Tra rumors e speculazioni alla fine Ronaldo è rimasto ad Old Trafford partecipando suo malgrado all’Europa League, competizione dove peraltro ha anche trovato il suo primo gol stagionale su calcio di rigore. CR7 sta quindi pian piano provando ad entrare nei meccanismi della nuova squadra pensata e costruita da Erik ten Hag.

Manchester United, Ronaldo al centro di un polverone: accusato di aver violato le regole della FA

Ronaldo accusato dopo la sfida con l'Everton di aprile: presunta condotta violenta
Cristiano Ronaldo ©LaPresse

Al netto di quanto sta accadendo in campo, Cristiano Ronaldo torna a far parlare di se anche in modo poco edificante per una vicenda accaduta ad inizio 2022. Il fenomeno portoghese è stato accusato di aver violato le regole della FA dopo aver distrutto il telefono di un ragazzo lo scorso 9 aprile. Un incidente avvenuto a margine di una partita contro l’Everton quando CR7 al termine della stessa, piuttosto nervoso, sembrava schiaffeggiare la mano del giovane Jacob Harding, facendo così cadere il cellulare, mentre lasciava il campo dopo che la sua squadra era stata battuta a Goodison Park.

A confermare il tutto lo stesso Manchester United che cita la seguente dichiarazione della federazione: “Cristiano Ronaldo è stato accusato di violazione della FA Rule E3 per un incidente avvenuto dopo la partita di Premier League del Manchester United FC contro l’Everton FC sabato 9 aprile 2022. Si presume che la condotta dell’attaccante dopo il fischio finale sia stata impropria e/o violenta”.

Rispondendo all’accusa della FA oggi, lo stesso Manchester United ha dichiarato: “Rileviamo l’annuncio della FA in relazione a Cristiano Ronaldo. Sosterremo il giocatore in risposta all’accusa”.