L’Uefa non si ferma: pronto un nuovo torneo dopo la Conference

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:55

Il calcio europeo potrebbe vivere un altro cambiamento epocale per quanto riguarda i tornei internazionali

Negli ultimi anni il calcio mondiale, ma soprattutto quello europeo, ha subito modifiche e novità importanti, radicali. Basti pensare all’introduzione della Conference League lo scorso anno, con la prima edizione vinta dalla Roma. Una competizione che ha cambiato anche il criterio e i percorsi di Champions ed Europa League, con le retrocessioni e i playoff di Europa League per le seconde classificate nei gironi.

champions league mini torneo apertura uefa calciomercato.it 20220920
Champions League © LaPresse

Ma soprattutto il cambiamento più radicale che è la modifica totale del format della Champions League, già ufficializzato, dal 2024/25. Invece di otto gironi da quattro, infatti, la Uefa ha deciso per un unico girone da 36 squadre, con le prime otto agli ottavi e le squadre dal nono al ventiquattresimo posto che invece si scontreranno in uno spareggio. In questo modo, secondo l’Uefa, in questo modo verrà favorito lo spettacolo aumentando gli incroci tra top club e dando la possibilità a tutti di emergere e affrontare le squadre migliori del mondo. Oltre a questo, ovviamente, non va dimenticata neanche l’introduzione della Nations League, che tante critiche ha attirato. Ed è pronto anche un nuovo torneo europeo.

The Athletic: la Uefa pensa a un nuovo mini-torneo estivo tra top club

champions league ceferin mini torneo apertura uefa calciomercato.it 20220920
Ceferin © LaPresse

A raccontare la possibile novità è il prestigioso ‘The Athletic’, che spiega come la Uefa stia pensando di far partire un’altra competizione. Si tratta di un mini torneo, in cui parteciperebbero quattro top club europei e che si giocherebbe prima della partenza della stagione. Quindi in estate, verosimilmente ad agosto. Di queste quattro squadre, una sarebbe la vincitrice della Champions League precedente, a cui si aggiungerebbero altri tre top club. Il nome sarebbe ‘Torneo d’apertura’. Un trofeo europeo che suona come una specie di supercoppa ‘allargata’, che a quanto pare andrebbe comunque ad aggiungersi alla Uefa Super Cup tra i campioni d’Europa e la vincente dell’Europa League.

Tutto questo mentre, proprio nella giornata di ieri, lo stesso tabloid inglese ha parlato anche della possibilità al vaglio dei club di far giocare alcune partite della Champions League fuori dall’Europa. Non tutte, ovviamente, e non verosimilmente quelle a eliminazione diretta. Ma in ogni caso il pensiero sarebbe rivolto a Stati Uniti, Cina e Medioriente.