Inter e Inzaghi sotto osservazione: “Come la Juventus con Allegri”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:29

Oltre alla Juventus, anche l’Inter sta vivendo un momento di difficoltà e Inzaghi è sotto esame: “Non è Antonio Conte”

Inter e Juventus sono le due big ferite del calcio italiano, due squadre che stanno vivendo un avvio di stagione estremamente complicato: come raccontato su Calciomercato.it, Massimiliano Allegri è sotto esame a Torino, ma anche Simone Inzaghi non sta attraversando un momento semplice.

Inter e Inzaghi sotto osservazione: "Come la Juventus con Allegri"
Simone Inzaghi©LaPresse

I nerazzurri hanno già inanellato quattro sconfitte in questa prima parte di stagione, perdendo tutti i big match affrontati fino ad ora: LazioMilan Bayern Monaco. Nell’ultimo weekend, poi, è arrivata la batosta contro l’Udinese e le certezze su cui poggiava il club meneghino sembrano essere smarrite. Matteo Marani ha analizzato il momento dei nerazzurri ai microfoni di ‘Sky Sport’: “L’impressione guardando le partite dell’Inter è che ci sia una sorta di vuoto di leadership”. Una mancanza a cui si aggiungono altri aspetti elencati dal giornalista.

Marani avvisa l’Inter: “Simone Inzaghi non è Conte”

L’Inter, la Juventus e Conte di ritorno: ecco tutti i motivi del possibile sì
Conte ©LaPresse

L’analisi della crisi di risultati che coinvolge l’Inter da parte di Matteo Marani prosegue: “Questa squadra ai tempi di Conte aveva qualcosa di speciale che le permetteva di andare oltre le difficoltà, che aveva una tenuta e una solidità incredibile e che dopo la partita della svolta a Reggio Emilia diventò insuperabile. Inzaghi nella prima parte dello scorso anno beneficiava ancora di quella consapevolezza, di quell’autostima, di quella convinzione con cui scendeva in campo. Ora mi sembra evaporata quella cosa lì”. L’entusiasmo che ha contraddistinto i nerazzurri negli anni del tecnico salentino, infatti, ora è un lontano ricordo.

Il momento complicato che sta attraversando il club meneghino necessita un ragionamento più approfondito e il giornalista di ‘Sky’ lo associa a quello della Juventus. “Per me è un po’ come la Juventus con Allegri, in questo momento l’Inter deve fare ogni ragionamento anche considerando l’aspetto economico e soprattutto le alternative che ci sono in giro”. La chiosa di Marani, infine, riguarda il punto di incontro tra le due società: Antonio Conte. “In ogni caso, Juventus o Inter, è Conte quello che fa i cicli e Inzaghi non è Conte, pur essendo un ottimo allenatore”.